19-10-2006

Ho quarant' anni. e' da circa vent'anni che ho

Ho quarant' anni. E' da circa vent'anni che ho scoperto di essere positivo al virus dell'epatite b, probabilmente a causa di trasfusioni avute da neonato. Mi sono sottoposto, quindi, a controlli periodici cha hanno sempre confermato la presenza dell'HBs Ag e transaminasi nelle norma.
Nel 2000 ho fatto l'HBV DNA con risultato negativo (0 pg/ml).
Le ultime analisi fatte nel settembre '06 hanno dato questo esito :
GOT (AST) 13 - GPT (ALT) 11. Biliubina tot. 1,33 - diretta 0,26
indiretta 1,07. HBs Ag presenti, HBS Ab quant. Hbe Ab presenti, Hbc Ab presenti. HBV DNA quant. 742 UI/ml.
ALP 60 IU/L, GGT 10 IU/L.
Il medico, vista la positivita' dell'HBV DNA (prima negativo), mi ha consiglaito il controllo delle transaminasi ogni mese per sei mesi ed un' ecografia epatica, che finora non avevo mai fatto.
Come puo' definirsi la mia situazione?La carica virale è alta ad un valore di 742 UI/ml? Che evoluzione puo' avere?
Fegato.com
Risposta a cura di:
Fegato.com

La carica virale che lei riporta è del tutto bassa e tale da non richiedere alcuna terapia, anche sulla base della normalità dei valori delle aminotransferasi. Concordiamo sui controlli ravvicinati consigliati dal suo medico curante.
Se hai trovato interessante questo articolo condividilo su
0 0
Non hai trovato quello che cercavi? Vuoi proporre una nuova domanda?
Clicca qui