Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-11-2013

1° NON FUMARE

Gentile Dottore,vengo da una familiarità ai tumori: la mamma è morta a 82 anni di tumore allo stomaco, la sua mamma di tumore al duodeno a 59 anni , lo zio da parte di mamma a 78 di tumore ai polmoni, mentre il papà mi è mancato x ictus a 83 anni , ma è rimasto orfano di padre quando aveva 9 anni xchè il nonno è morto di tumore all'intestino . cosa posso fare x sfuggire al cancro?grazie infinite in anticipo e buona serata
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

 Il Suo albero genealogico "oncologico" non e' tipico per una definita sindrome tumorale familiare. E' pero' evidente una sia pur modesta predisposizione familiare.

"Modesta" perche' i Suoi genitori sono deceduti > 80 anni.

Poco si puo' fare per sfuggire al cancro: piu' si invecchia (e percio' non si muore per incidenti, per malattie cardiovascolari ...) piu' aumenta il rischio di avere un cancro.

Cosa fare?

1° non fumare

2° non fumare

poi:

- non eccedere con l'alcool

- vivere, se possibile, in ambienti poco inquinati

- assumere regolarmente un po' di frutta e/o verdura fresca

- eseguire periodicamente i pochi esami utili per una diagnosi precoce dei piu' comuni cancri (PAP test, Mammografie, Hb Feci o colonscopia)

dott. Piero Gaglia

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!