Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-03-2004

Aritmia

Buongiorno e grazie per il serizio che ci fornite. Sono una ragazza di 31 anni e quasi 2 anni fa mi hanno diagnosticato (dopo una Gastroscopia) un'Esofagite con la valvolina incontinente! in seguito ho fatto anche altri 2 esami per misurare il grado di acidità (quello delle 24 ore), che ora non ricordo il nome! da questi è risultato tutto a posto, ma il mio problema è un'altro: si leggono tante cose sull'esofagite, sulla gastrite ecc... ed è ormai abbstanza ovvio che chi ce l'ha se la deve tenere, ma la cosa che a me preoccupa più di tutte è l'esistenza di questi fastidiosissimi battiti del Cuore che ogni tanto mi vengono!!! mentre vi scrivo li ho, veramente è da stamane che non mi danno tregua! due battiti più forti e poi chiaramente vado in panico!! a suo tempo feci anche un ecg ma tutto a posto a parte un piccolo soffio al cuore che ho da piccola!! ovviamnete faccio una cura di ranidil e gaviscon per l'esofagite, ma quello che volevo sapere con tutta sincerità è se questi battiti sono dati dal mio problema con l'esofago!!!! ringrazio e attendo una risposta, Cinzia.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Data la sua giovane età e l’ipotesi che il soffio che lei presenta al cuore sia di tipo innocente (se non ha mai fatto un esame ecocardiografico, lo faccia per scrupolo!) è assai verosimile che i fastidiosissimi battiti del cuore che Lei avverte siano delle extrasistoli (battiti aberranti che interrompono il normale ritmo cardiaco) secondari alla esofagite. Tale banale aritmia è sì fastidiosa, ma non pericolosa se non si accompagna ad altra patologia cardiaca.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!