Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-10-2006

Attacchi asmatici

Dal momento che dal mese di maggio, su prescrizione della cardiologa, sto assumendo una compressa di atenololo 50 (1/2 al mattino e 1/2 la sera) per prevenire l'insorgenza di crisi di tachicardia parossistica sopraventricolare che si erano intensificate per un profondo stato di ansia e stress (preciso che dagli esami effettuati ecg-holter-elettrocardiogramma-analisi del sangue anche per tiroide l'unica cosa da menzionare e' un lieve prolasso del lembo anteriore della mitralica con minimo rigurgito che gia' sapevo di avere da quando avevo 16 anni) volevo porvi questa domanda. Visto che il periodo invernale si avvicina e con esso stati di raffreddamento, influenza, e' possibile assumere al bisogno farmaci quali paracetamolo, aspirina, antibiotici, antinfiammatori o vi sono controindicazioni con l'assunzione di atenololo? Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione e mi scuso se mi sono dilungata.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Nessuna controindicazione. Attenzione però ad eventuali attacchi asmatici.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!