Su uno di quei autoabbronzanti specifici per il viso acquistabili in farmacia(con DHA al 4%, eritrulosio all'1% e spf 8) ho letto che è utile per stimolare la sintesidella melanina, mettere al riparo dai rischi dei raggi ultravioletti e difendere la cute dai radicali liberi dove è assente la melanina in caso di ipopigmentazione. Inoltre viene suggerito di applicarlo almeno 2\3 giorni prima dell'esposizione al sole e che può essere applicato anche in corso di trattamento fototerapico. Il fatto è che ho sentito dire da chi formula questo genere di prodotti che è meglionon esporsi al sole in fase di utilizzo, di proteggersi dai raggi uv dopo l'applicazione e di non mischiare questo prodotto con la crema solare. A causa di un trattamento con la luce pulsata finto male ormai molti anni fa, ho delle macchie rosse sul viso(che potrebbero peggiorare) e delle ipopigmentazioni. La domanda è: nei giorni di mare uso questo prodotto applicando la crema solare 50 o lascio perdere questo prodotto e uso sola protezione alta?