Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-12-2018

Bondage

Buongiorno, mi rendo conto che l'argomento è un po' delicato ma proprio per questo mi risulta difficile porre la domanda di persona ad un medico.

Sono stato recentemente operato per rimozione della safena alla gamba sinistra ed essendo appassionato di bondage mi chiedevo se praticare immobilizzazione degli arti inferiori uniti e dritti (con le ginocchia non piegate) possa arrecare danno alla circolazione o dar luogo a recidive. In attesa di riscontro porgo cordiali saluti.

Risposta di:
Dr. Francesco AvinoDottore Premium
Specialista in Endocrinologia e Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
Il bondage è un arte; i rischi maggiori stanno nell'improvvvisazione. Certamente una safenectomia in anamnesi aumenta i rischi connessi a tale attività, tuttavia se vuole avere una risposta precisa deve rivolgersi all'angiologo che lo ha seguito per sapere quale è la sua esatta situazione circolazione venosa negli arti inferiori per poter quantificare con precisione il rischio di tromboflebite legato al bondage
TAG: Chirurgia vascolare | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Sessuologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!