13-01-2006

Buon giorno, ho 32 anni e soffro di colesterolo

BUON GIORNO, HO 32 ANNI E SOFFRO DI Colesterolo ALTO (239) DA CIRCA TRE ANNI. NON FUMO E NON SONO SOVRAPPESO. MI SUCCEDE SPESSO DI SOFFRIRE DI TACHICARDIA INTERVALLATA DA BREVI PAUSE, PER RIPRENDERE PIU' FORTE DI PRIMA E ANCORA OGNI TANTO SENTO DEI DOLORI CHE POSSO ASSOMIGLIARE A DELLE SCOSSE CHE INVADONO TUTTO IL PETTO, ALTRE VOLTE DELLE FITTE AL CENTRO DEL PETTO (DOVUTE PROBABILMENTE A UN Ernia iatale). I DOLORI NON RIMANGONO FISSI MA VANNO VIA SUBITO. I MIEI ELETTROCARDIOGRAMMI RISULTANO REGOLARI. L' E.C.G. HOLTER HA EVIDENZIATO DELLE EXTRASISTOLI NELLA NORMA. LA MIA DOMANDA E': QUESTI DOLORI POSSONO ESSERE CONSIDERATI CARDIACI? SE SI CHE NATURA HANNO E SOPRATTUTTO NE DEVO AVERE PAURA? GRAZIE FIN DA ORA DELLA VOSTRA CORTESE RISPOSTA.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La sintomatologia riferita non sembrerebbe riferibile ad una malattia cardiaca; comunque se vuole essere più sicuro, senza fare altri esami, chieda un parere al suo medico di famiglia o ad un cardiologo di sua fiducia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!