Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

13-10-2006

Buongiorno, ho 41 anni e recentemente mi sono

Buongiorno, ho 41 anni e recentemente mi sono sottoposto ad un'ecografia addominale, parte del referto è il seguente: fegato di dimensioni ai limiti superiori della norma, con ecostruttura densa, brillante di tipo steatosico e con scarsa rappresentazione dell'albero vascolare. Non si sono messe in evidenza immagini riferibili a lesioni a focolaio. Colecisti in sede, normodistesa, senza calcoli. Vena porta e via biliare principale di calibro regolare. Aorta di calibro regolare senza dilatazioni aneurismatiche. Prostata nei limiti contente qualche area fibrocalcifica. Vorrei capire lo stato di salute del mio fegato, mi potete spiegare il significato dei termini utilizzati nel referto? Grazie








Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Lo stato di salute del suo fegato non può essere valutato sulla base del solo esame ecografico che rappresenta un aspetto, spesso non il più importante, delle condizioni del fegato. Tuttavia si può rilevare un aspetto ecografico epatico alterato per eccesso di grasso nel suo interno. Ciò fa presupporre un danno epatico di tipo metabolico, cioè legato ad una scorretta alimentazione con o senza eccesso di peso corporeo oppure una eccessiva assunzione di bevande alcoliche. Non sono presenti segni indicativi di formazioni tumorali e i rimanenti aspetti ecografici sono privi di significato patologico. Gli esami del sangue che riporta sono normali, benchè troppo scarsi per poter avere un peso significativo.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!