21-01-2003

Buongiorno, sono un giovane avisino di 26 anni e

Buongiorno, sono un giovane avisino di 26 anni e dall'aprile 2002 l'AVIS scarta il mio Sangue donato per un valore: le transaminasi. E' da 8 mesi che sto facendo controlli su controlli perchè ci tengo a fare il donatore, e purtroppo se va avanti così mi espelleranno dall'associazione. I valori norma per l'AVIS si attestano intorno ai 17 - 63 per le Transaminasi che penso siano le AGT: il valore che hanno riscontrato nel mio Sangue è di 69, costante in tutto questo periodo di controllo. Su appuntamento un epatologo mi ha visitato e non ha riscontrato niente da qualsiasi punto di vista dopo le innumerevoli analisi del sangue. Il responsabile medico dell'AVIS non sa dirmi niente. Cosa posso fare per continuare il mio volontariato? Distinti Saluti e grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Lei ha posto un problema di grande attualità. Si sta infatti discutendo da parte dell'istituto Superiore della Sanità e di alcuni Centri trasfusionale ed epatologici su quale valore dare alle transaminasi ai fini della donazione. Questa problematica nasce dal fatto che in molti paesi, sui donatori di sangue, questi esami non vengono effettuati. Segua quindi l'evoluzione attraverso il suo medico giacchè qualcosa dovrebbe cambiare.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!