Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14-02-2013

Buongiorno, sono una ragazza di 24 anni. sotto

Buongiorno, sono una ragazza di 24 anni. Sotto consiglio della ginecologa ho deciso di sospendere la pillola per 3 mesi dopo quasi 10 anni con poche interruzioni.Ho assunto l'ultima pillola il 6 gennaio e nella settimana successiva ho avuto regolarmente il ciclo. Il 26 gennaio ho avuto un rapporto con il coito interrotto ed essendo il primo rapporto dopo parecchi mesi ho avuto deanche lle perdite di sangue che sono durate anche il giorno dopo. Il 6 febbraio (secondo i miei calcoli in anticipo di 4 giorni ) ho avuto delle perdite che pensavo fossero dovute al nuovo ciclo,ma sono durate solo poche ore. Il giorno dopo si sono ripresentate molto più abbondanti e sono durate 3 giorni andando a ridursi. Il mio dubbio è se sono da considerarsi un ciclo vero e proprio escudendo una possibile gravidanza oppure se devo preoccuparmi? come ciclo mi è sembrato un po anomalo visto che non ho avuto le tipiche perdite più scure nei primi giorni e anche la durata mi è sembrata un po breve... ringrazio anticipatamente per la cortesia .
Risposta di:
Dr. Marco Mario Marzi
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Il coito interrotto non è un metodo contraccettivo, ma solo un metodo che indubbiamente limita la possibilità di avere una gravidanza.

Quindi è opportuno fare un test di gravidanza.

Le perdite di sangue non è possibile, dalla semplice descrizione narrativa, attribuirle con certezza ad alcuna delle cause che mi elenca.

 

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!