01-03-2004

Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni. di

Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni. Di recente ho dovuto effettuare una Terapia antibiotica per una vaginite da clamidia e ureaplsma, in seguito alla quale ho avuto Diarrea e bruciore rettale. Dopo 2 giorni la diarrea è sparita ma mi è rimasto dolore anale e rettale con un forte senso di edema e in alcuni momenti sensazione di spilli in alcuni punti. La visita proctologica ha evidenziato assenza di ragadi e presenza di Emorroidi (I-II grado) e generale infiammazione del canale anale. Lo specialista mi ha prescritto Preparazione H pomata per 15 giorni assicurandomi che alla fine della terapia antibiotica si sarebbe risolto il problema. Dopo una settimana però ho ancora gli stessi problemi. Da cosa possono esser causati? Grazie mille e arrivederci.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Da un dismicrobismo intestinale dovuto all’antibioticoterapia con conseguente alterazione della qualità delle feci, queste hanno irritato il canale anale. Consiglio: fermenti lattici, polivitaminici.
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!