06-04-2008

Corsa

salve dottore, ho 22anni, alto 1.72, peso 71kg. non sono un grandissimo sportivo, ma da qualche settimana ho iniziato a correre regolarmente. mi succede che quando prolungo lo sforzo (ad esempio corro per 40 minuti invece dei soliti 30) è come se non riuscissi a smaltire l'affaticamento, e in particolare quando mi stendo, quindi la sera quando vado a dormire, ho difficoltà ad addormentarmi e sento come un senso di pesantezza al petto, e dei fastidi soprattutto al braccio destro. ho eseguito un elettrocardiogramma e un ecocardio ed è risultato tutto nella normalità, quindi nessuna anomalia cardiaca. a cosa può essere provocato allora questo fastidio? è il caso di eseguire qualche altro esame?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ estremamente verosimile che i sintomi siano dovuti semplicemente ad un allenamento ancora non ottimale o ad un accumulo di acido lattico. Se vuole fare un ulteriore accertamento potrebbe eseguire un test da sforzo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare