19-11-2007

criteri di operabilità e tecniche

Buonasera,mi chiamo Lorella, ho 44 anni e mi è stato diagnosticato con un eco e un endovaginale quanto segue:" in sede fundica ed a completo sviluppo sottosieroso un mioma uterino di cm.7,1x5, 6x6,1. Si rilevano disomogeneità strutturali del miometrio, attenuazioni della sonicità di fondo riconducibili a fibromatosi intramurale". cosa mi consigliate in merito? Un intervento chirurgico? Ho sentito parlare di embolizzazione è efficace in questo caso per evitare l'intervento chirurgico? Grazie e a presto...
Dr. MARCO TOMALINO
Risposta di:
Dr. MARCO TOMALINO
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
gentile signora, innanzitutto occorre determinare se l'intervento è effettivamente necessario; in secondo luogo le tecniche possono variare dal numero, sede, volume dei fibromi; tra queste, nel suo caso, mi sembra anche prospettabile la emboilizzazione
TAG: Fertilità | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!