Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-05-2002

Diagnosi delle emorroidi

Circa un anno or sono ho sofferto di una sensazione di corpo estraneo endorettale, un Proctologo consultato mi ha diagnosticato Emorroidi interne 1 grado. Mai avuto sanguinamento evidente e anche una ricerca per Sangue occulto risultò negativa. Dopo circa un mese il disturbo scomparve.
Adesso da circa 45 giorni si è ripresentato con una accentuazione serale e difficoltà (ma non dolore atroce) in posizione seduta. L'alvo è regolare con circa 2 evacuazioni /die normali.
Il proctologo ha confermato la diagnosi con l'anoscopia, prospettato un intervento sec. Longo ma prima consiglia una colonscopia.
E' realmente necessaria questa indagine in considerazione dell'alvo regolare e della totale assenza di sanguinamneto ?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Sì, è buona norma eseguire tale indagine prima di eseguire un intervento proctologico. A seconda della sintomatologia, della familiarità per patologie colo-rettali e dall'età tale esame potrà essere limitato alla valutazione di Retto-sigma (colonscopia parziale).
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!