03-04-2018

Dolore al pene e al glande

Gentili dottori,

qualche mese fa ho avuto una leggera prostatite, curata con il ciproxin, in seguito alla cura sembrava che andasse meglio, fin quando da circa un mese ho cominciato ad avvertire un forte fastidio al momento della minzione ed una sorta di prurito, inoltre in alcuni momenti il glande è di colore più chiaro del normale, il fastidio lo avverto ancora di più quando il pene è in erezione. Ho fatto le analisi del sangue, compreso Psa, urine ed urinocoltura ma risulta tutto negativo. Il mio medico che in questo momento posso sentire solo per telefono visto che sono fuori per lavoro, dice che potrebbe essere uretrite e mi ha detto di prendere klacid per una settimana e di curare bene l'igene intima. Secondo voi questa terapia, che ho ho appena iniziato è corretta? Potrebbe essere qualcos'altro magari di più grave? Preciso che non ho problemi ne ad urinare ne ad eiaculare,tranne il fastidio descritto.

Grazie anticipatamente per la risposta.

Risposta

Da quello che scrive sembrerebbe proprio una infezione o infiammazione. È chiaro che senza una visita è impossibile esprimere un parere serio e professionale.

TAG: Adulti | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Giovani | Infiammazioni | Organi Sessuali | Salute maschile | Urologia