Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-02-2013

Dubbia calcolosi

Da lunedi scorso (28 novembre) accuso i dolori alla schiena, febbre ballerina di solito si ferma a 37 - 37.5 raramente va sopra i 37.5, se mi toccano la parte corrispondente ai reni mi fa male.Giovedi (1 dicembre) ho fatto l'ecografia ai reni fegato milza ecc. e non ho niente, non si evidenzia niente.Giovedi sera, visto il dolore permanente, sono andato al pronto soccorso e mi hanno fatto una flebo di toradol e gli esami del sangue, la dottoressa ha detto che i risultati degli esami sono buoni e nella norma. Con il toradol il dolore è passato però poi ritorna la dott.ssa mi ha dato antibiotico abbastanza forte riposo per 5 giorni dicendo che si tratta di un'infezione renale, probabilmente dei calcoli. Ieri sera il dolore non lo avevo ma poi arriva la notte e ritorna questo dolore (per fortuna meno forte di prima) e ancora febbricola a 37.Il mio medico curante mi ha detto di continuare a prendere la tachipirina in definitiva la maggior parte dei medici pensa ai calcoli ai reni o giù di lì. Domani mio padre mi vuole portare dall'urologoQuesto è il quadro generale...cosa devo fare? Grazie per la disponibilità Federico
Risposta

Un quadro del genere con ecografia negativa pone in dubbio una infezione delle vie urinarie legata a calcolosi. Una piccola dilatazione dovrebbe almeno vedersi, e dovrebbe esserci qualche disturbo durante la minzione. Va fatta una diagnosi differenziale con una sindrome influenzale con lombalgia. Sarà comunque utile la valutazione di un collega urologo

TAG: Nefrologia | Reni e vie urinarie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!