23-01-2006

Fibrillazione ventricolare

Egr. Dott.ri. Buonasera, sono stato colpito da infarto al Miocardio (ima) nel Maggio del 2005, sono stato sottoposto ad impianto di stent, nel mentre ho avuto un Arresto cardiaco, sono stato rianimato con Defibrillatore. per fortuna sono qui a scriverVi. Sono sotto stretto controllo medico, ecco la domanda: vivo in Liguria, ho sentito parlare della cardio tc, sarebbe il caso di sottopormi a codesto esame? possibile che l'arresto sia stato procurato dal liquido di contrasto della coronarografia? che io sia allergico?... be le domane sono 3 :-) Vi Ringrazio anticipatatamente. Complimenti per il sito!!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La fibrillazione ventricolare da cui è stato rianimato con la defibrillazione può essere un evento correlato con l’infarto stesso ed anche con la procedura che ha disostruito l’arteria che ne è stata responsabile. Il controllo della efficacia della procedura deve basarsi su valutazioni cliniche ed eventuali test funzionali (ecg da sforzo, ecocardiografia con stress, scintigrafia miocardia). La TC coronarica è un ottimo mezzo diagnostico che però non è ancora ritenuto il riferimento per la verifica dei risultati di una angioplastica coronarica con stent.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare