23-04-2008

Ho 42 anni da circa 15 sono affetto da hcv 1b ho

ho 42 anni da circa 15 sono affetto da hcv 1b ho effettuato diversi cicli di interf.+riba l'ultimo fino a pochi giorni fà purtroppo però non hò ottenuto mai una risposta non dico definitiva ma neanche confortevole visto che non si abbassano di molto sia le transaminasi che la carica virale,nonostante stia pagando per gli effetti collaterali. Ho sentito parlare di un famoso ospedale di torino che sta mettendo a punto un nuovo interferone appositamente per i no responder hcv 1b ma che non sarà prima di due o tre anni.Mi domando se forse per il mio caso non sia meglio seguire una buona dieta e attendere tempi migliori?Vi sarei grato se potreste fornirmi info riguardo queste nuove ricerche presso l'ospedale di torino.A presto grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non esistono attualmente terapie disponibili alternative all’interferone peghilato associato alla ribavirina. Vi sono varie sperimentazioni in corso, i cui farmaci non possono ovviamente essere dispensati empiricamente e si dovrà attendere il risultato di tali sperimentazioni prima di un loro possibile impiego nella clinica. Probabilmente per il suo caso è meglio seguire una buona dieta ed attendere tempi migliori.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!