04-04-2008

Ho 50 anni, altezza 1,83 peso 78 kg, ho effettuato

ho 50 anni, altezza 1,83 peso 78 kg, ho effettuato un chek up cardlg tutte le analisi son ottime, l'ecocardiogramma perfetto, elettrocardiogramma a riposo perf, l'ecg da sforzo ha evidenziato un blocco della branca destra intermittente e l'esame e' stato sospeso al raggiungimento di 100 watt . A dire del cardiologo la potenza raggiunta di 100 watt e' bassa per la mia eta' che dovrebbe essere min 120watt. venti giorni prima del chek up ho avuto una leggera crisi lipotimica, senza svenimento, con abbondante sudorazione; gli esami effettuati nell'immediatezza, sia ecg che dosaggio enzimi, hanno dato esito negativo. Il cardiologo mi ha consigliato una scintigrafia per dubbio ischemia dichiarando che trattasi di "mero scrupolo". Ho paura di eseguire tale accertamento; e' veramente necessario?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non deve aver paura di effettuare la scintigrafia che non le arrecherebbe nessun fastidio, tuttavia se non ha avuto dolori al petto, non presenta fattori di rischio cardiovascolare quali familiarità, fumo di sigaretta, ipertensione arteriosa e ipercolesterolemia, non esistono le indicazioni per effettuare tale esame.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare