08-04-2008

Ho 70 anni e sono affetto da epatite b da più di

Ho 70 anni e sono affetto da epatite B da più di 30. Ovviamente le condizioni del mio fegato sono alquanto precarie, ma in linea di massima, tranne alcuni episodi di innalzamento delle transaminasi ( poi spontaneamente normalizzati ), le condizioni generali sono buone. La mia condizione è di cirrosi ben compensata. Il problema è che mi sono stati riscontrati dei calcoli alla colecisti, e quindi mi hanno consigliato una colecistectomia. Ho molta paura sia dell'anestesia, che chiaramente dovrebbe essere totale, sia dell'esito dell'operazione per quanto sopra. Spero nella vs comprensione e sono sicuro vorrete darmi un consiglio sia professionale che " fraterno". Grazie
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Attualmente l’interevento di colecistectomia è alquanto sicuro e privo di rischi, anche in un paziente “delicato” come è lei. Tuttavia riabdiamo che in assenza di coliche biliari non va consigliato l’intervento chirurgico.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!