06-02-2006

Immobilizzazione dell'arto

Dopo la procedura inguinale di Angioplastica l'arto destro deve essere tenuto steso e fermo per varie ore che possono risultare anche notturne, quindi non sempre sotto il controllo del paziente. Quali sono le possibili conseguenze di mancata immobilità? La procedura prevede l'immobilizzazione forzata?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Con le più recenti tecniche di chiusura della breccia arteriosa si è molto ridotta la necessità di immobilizzazione del paziente che comunque sono necessarie per qualche ora. La mancata immobilità può provocare una riapertura del vaso con la formazione di un ematoma. Di norma comunque questo evento è raro in un centro in cui il personale sia esperto nella assistenza di pazienti che hanno eseguito una procedura emodinamica.