19-01-2004

In attesa del risultato della biopsia, mi è stata

In attesa del risultato della biopsia, mi è stata proposta la Terapia con interferone per tentare di eradicare il Virus epatite C. Dai risultati in possesso, si evince che: analisi ecografica con unica indicazione di leggerissimo aumento del volume del fegato; ALT 49 ALST 101, carica virale 99.000 parti/ml, genotipo 2, Infezione probabilmente contratta circa 20 anni fa. Vale la pena procedere alla terapia? Ringraziando per l'attenzione, porgo distinti saluti. Monica.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Sicuramente è utile sottoporsi alla terapia con interferone associato alla ribavirina nel suo caso. La presenza di un genotipo favorevole e di una carica virale bassa, induce a ritenere che vi siano elevate probabilità di risposta favorevole al trattamento.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!