Leggi anche:
L'ipertensione arteriosa è un disturbo della pressione del sangue: una condizione molto diffusa che può essere controllata con stili di vita equilibrati.
14-02-2006

Limite

Buon giorno Dottore e grazie per il Suo aiuto. mi curo da molti anni ipertensione con 1/2pastiglia di eupres mite. la pressione automisurata è sempre 75-120 (misurata dal medico 90-160) ma dopo pranzo si abbassa a 60-100 rendendomi molto debole. Faccio palestra circa 2 volte a settimana, e ho notato tramite un cardiofrequenzimetro, che i miei battiti sottosforzo non superano mai 120 (a riposo 60) e sorgono alcune extrasistole, con leggero Dolore a sx del torace. Ho fatto vari ecocardiogrammi nella norma, ECG a riposo normali, ecg da sfozo sospeso al 4 step per pressione 100-220 non problemi ischemici. La domanda è come mai il mio Cuore non va oltre i 120 battiti? e a cosa è dovuto il dolore al torace? posso continuare con la palestra? Grazie della cortese risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Il fatto che la sua FC da sforzo non superi i 120/min non è necessariamente
negativo specie in presenza di un armonico incremento della pressione arteriosa e potrebbe essere l’espressione di un soddisfacente condizionamento fisico.
Dai dati che lei fornisce non saprei fornire un interpetrazione del dolore. Se il dolore è costantemente riproducibile forse potrebbe essere utile un test di induzione tipo ecocardiogramnma con dobutamina. Ne parli con il suo cardiologo di riferimento.