Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-11-2017

Mal di stomaco e gonfiore

Ho fatto esami specifici e hanno rilevato attraverso le feci un'infezione e valori dei neutrofili 1,65 10 3 e la calprotectina a 77, questo 10 gg fa, fino ad all'Iran i dolori erano poco frequenti da una settimana a quest'anno parte praticamente tutte le volte che mangio, mi hanno detto che mi faranno fare degli ulteriori esami, ma li hanno fissato il 22 novembre, credo sia il momento di arrivare a fondo alla cosa adesso.

Risposta di:
Dr.ssa Ida Fumagalli
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Diabetologia e malattie del metabolismo
Risposta

Il medico curante attraverso la visita dirà se c'è urgenza. In caso tu dovessi avere disturbi in aggravamento per esempio difficoltà a evacuare o diarrea troppo abbondante e frequente e dolori più intensi o debolezza grave , insomma sarai tu a giudicare , potrai recarti presso un pronto soccorso per una valutazione e eventualmente una terapia. Se il dolore persiste vanno valutate diverse ipotesi diagnostiche e verificate. Va esclusa per fare un esempio una pancreatite.....ma anche l'epatite. Gastrite o enterocolite. Un dolore addominale può avere diverse origini. Il tuo medico curante valuterà la tua situazione alla luce degli esami che ha a disposizione e della visita.

TAG: Gastroenterologia | Medicina generale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!