Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-11-2002

Menopausa

In Menopausa dal 1988. Separata nel 92 dopo 10 anni di vita sessuale. Molto poco, quasi niente per varie troppe ragioni, di sesso prima dell'82. Non ho osteoporosi. Ho un intenso rapporto ogni 10 giorni, circa. Sembra che non ci si spenga se c'è un partner affezionato. QUALE IGIENE INTIMA MIGLIORE A QUESTA ETA'? Operata per papilloma o qualcosa del genere, avevo Dolore ad orinare, nell'estate 2000. Qualche Virus, o che altro? Ho di nuovo queste puntine, cosa fare per non farle aumentare? Preciso che sono allergica all'antibiotico e cortisone. Grazie per cortese attenzione e risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, in menopausa cessa la produzione degli estrogeni: il delicato equilibrio tra i batteri che costituiscono la "flora vaginale batterica" che serve a mantenere l'ambiente vaginale acido e resistente ad altri batteri o virus che potrebbero essere causa di malattia si altera, predisponendo alle infezioni. È quindi necessario curare con maggiore attenzione l’igiene intima. Le suggerisco, a questo proposito, di consultare sul sito internet di Infasil la rubrica “Le 10 regole d’oro dell’igiene intima”. Inoltre le ricordo che esistono prodotti contenenti estratti vegetali di camomilla, equiseto o calendula, che hanno azione lenitiva contro la fastidiosa sensazione di secchezza vaginale tipica della menopausa. Anche i disturbi urinari sono più frequenti. È fondamentale bere molto (1.5-2 litri al giorno) e indossare solo biancheria intima di cotone. È però importante fare una diagnosi precisa e per questo bisogna fare un esame delle urine. Si rivolga al suo medico di famiglia per la prescrizione dell’esame e dell’eventuale terapia (lei è allergica a un antibiotico, ma verosimilmente non a tutti).
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!