Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-12-2018

Micosi glande

Salve sono un ragazzo di 32 anni e da almeno 4-5 anni soffro di una fastidiosa micosi al glande diagniosticatami da un urologo dopo svariati esami tra cui esami urine urinocoltura, analisi urine 24 ore tutti negativi. I sintomi fastidiosi sono sensazione di calore e infiammazione uretrale che mi porta ad avere una sensazione frequente di stimolo ad urinare e macchie rosse sul glande soprattutto alla punta. Ecco questo è quanto vorrei sapere secondo voi come potrei intervenire per risolvere questo problema che mi affligge e condiziona la mia vita sociale.
Risposta di:
Dr. Giovanni BerettaDottore Premium
Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana
Risposta
Gentile lettore, in prima battuta bisogna sentire in diretta il suo urologo di riferimento e con lui valutare se vi sono anche problematiche a livello della vescica e della prostata; con lui fare poi eventualmente una attenta e completa valutazione ecografica delle vie uro-genitali con indagini colturali sulle urine e sul liquido seminale; per finire potrebbe essere anche indicato un tampone balano prepuziale per una precisa valutazione microbiologica di questa regione anatomica. Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento. Un cordiale saluto.
TAG: Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!