23-05-2008

Normale risposta del cuore

salve, sono un ragazzo di 24 anni, faccio attività fisica regolare, sono anche un soggetto ansioso. L'altro giorno, camminando in città vengo fermato da uno squilibrato , la mia reazione immediata è stata una gettata di adrenalina, conseguente uno stato di paura,shock, facendo finta di niente mi sono allontanato ma per 500 metri ilmio cuore ha pompato molto forte, mi è venuta la sensazione di mancare. Poi mi sono tranquillizzato e la frequenza cardiaca è tornata dopo un pò di tempo al valore normale sui 60 battiti. Volevo sapere se questo è dovuto all'adrenalina dovuta dalla sensazione di pericolo, in quanto un tempo non mi spaventavo per questi episodi. Grazie
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La risposta del suo cuore è quella normale: di fronte al pericolo (reale o teorico che sia) si lotta o si fugge, per entrambe le circostanze serve che il cuore pompi più sangue in tutto il corpo ma soprattutto nei muscoli!
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!