salve mio nonno ha 74 anni e un anno fa è stato colpito a ischemia talamica dx e da allora lui ha dolori costanti agli arti destri in particolare la gamba dx, lui cammina con un bastone per fortuna ma i dolori lo uccidono; fa sempre fisioterapia ma la situazione nn è tanto cambiata..la mattina sembra che stia meglio ma col passar delle ore le cose... Leggi di più peggiorano perchè riesce a camminar sempre meno e sente la gamba "pesante" come se fosse addormentata... siamo andati a 2 ,3 neurologi ma hanno detto di rassegnarsi e che nn c'è nulla fa fare ma a me dispiace tanto vederlo cosi abbattuto anche psicologicamente... c'è qualcosa che si potrebbe ancora fare? qualche esame ai muscoli delle gambe? qualsiasi cosa per migliorae la sua qualità della vita? grazie!!! attendo risposta, MIRIAM