il problema,è della mia compagna,che seguo da 17 anni da quando è rimasta invalida in seguito ad una encefalite virale,dopo qualche anno sono emersi dei problemi di stipsi che sono stati valutati,con esami strumentali,sono emersi problemi di prolasso al rettocele anteriore,ed un abbassamento del piano perineale,mi è stato detto che ,ovviamente la... Leggi di più vita sedentaria che oggi svolge non aiuta,e i farmaci per l'epilessia,pure.Ma oggi il problema è radicalmente cambiato,si è presentata una situazione,in cui invece ha continue scariche di dissenteria non imputabili a quello che mangia,( non è intollerante al glutine) ad es spesso anche associate forti dolori al fianco sx,sta andando cosi da un anno e anche psicologicamente non c'e la fà più.ne abbiamo parlato con il medico di base a ci ha risposto che c'era poco da fare.cosa si può fare? Grazie