03-07-2006

Problemi renali

Sono Iperteso con sbalzi di pressione la minima max 95, assumo un 0,25 mg (un quarto di pastiglia) di Seles beta, dopo il trattamento di una settimana circa la creatinina è aumentata a 1,19 prima dell'inizio del trattamento era 0,9 (valori normali 0,50-1,20) è normale che un betabloccante faccia alzare la creatinina e dopo un lungo periodo di assunzione di questo betabloccante può creare problemi ai reni e altro. Distinti Saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
No, l’atenololo non dà problemi renali, e l’aumento riferito di creatinina non e’ preoccupante, ma verosimilmente casuale (e’ probabile che ad un nuovo prelievo trovi di meno).
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!