Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

23-03-2013

Quali effetti collaterali si possono avere con una psicofarmacoterapia

ogni giorno mio figlio prende questa terapia e la prende già da un bel po di tempo, volevo sapere se è eccessiva con rischi alla salute. grazieRiepilogo giornalieroZiprexa 40 mgTavor 10 mgTegretol 800 mgProzin 250 mgRivotril 4 mgFlurazepam 60 mgInoltre, al bisogno: entumin 30 gocce più talofen 30 gocce
Risposta di:
Dr. Federico Baranzini
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Gentile Utente,

la terapia a cui fa riferimento è senza dubbio una polifarmacoterapia di un certo impegno soprattutto per la presenza di più molecole apparteneti alla stessa categoria farmacologica. Il fatto poi che come dice siano assunti da anni allo stesso modo lascia pensare che chi le assume sia ammalato da anni ovvero sia portatore di una forma inveterata o cronica di malattia psichiatrica.

I rischi correlati all'assunzione sono fondamentalmente legati allo sviluppo di tolleranza, di epatotossicità e di effetti collaterali: gli effetti collaterali sono legati al dosaggio e al tipo di farmaco oltre che alla suscettibilità individuale della persona che li assume.

A parte quanto sopra ci tengo a sottolineare che una terapia di questo tipo dovrebbe essere monitorata e rivista periodicamente da uno specialista (chi segue suo figlio?) che dovrebbe appurare la sussistenza delle motivazioni per cui proseguire la terapia.

Prima di prendere decisioni vi consiglio vivamente di rivolgervi ad uno specialista per un controllo.

Cordiali saluti

Federico Baranzini
Psichiatra e Psicoterapeuta a Milano e Como
www.psichiatra-a-milano.it

TAG: Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!