03-04-2008

Salve, mi rivolgo con attenzione e urgenza

Salve, mi rivolgo con attenzione e urgenza sull'argomento perchè non riesco a capire cosa è successo a mio fratello 1 mese fa. l'1 febbraio alle 7 di mattina mio fratello di 15 anni è stato trovato morto nel letto. Il 118 ha dichiarato l'arresto cardio respiratorio di notte, verso l'una mentre dormiva. Ma è possibile?Cosa è potuto succedere? Lui 2 anni e mezzo fa era svenuto perdendo conoscienza. Aveva fatto tutti gli esami neurologici del caso, compreso Tac. Aveva fatto per sport elettrocardiogramma anche sotto sforzo. I neurologhi dell'ospedale avevano pensato a leggeri attacchi epilettici ed ha preso per due anni dallo svenimento queste pillole di cui non ricordo il nome, a titolo di prevenzione. Gli svenimenti erano stati associati ad attacchi epilettici anche se dagli esami non era risultato nulla. Ma io mi chiedo?C'è qualcosa che possa legare il tutto o devo pensare che si muore cosi a 15 anni nel sonno? Non ha avuto mai problemi fisici, giocava a calcetto, aveva appetito, non sentiva dolore altrimenti lo avrebbe detto. Secondo me gli svenimenti sono da associare, ma se in ospedale le analisi erano negative, si poteva comunque fare qualcosa?Dovevamo approfondire? So che forse sono stata vaga ma mi sto distruggendo dal capire cosa possa essere successo. Credo che qualche spiegazione medica ci sia sempre. Grazie in anticipo per larisposta. Aiutatemi a capire cosa è potuto succedere. L'abbiamo trovato con gli occhi chiusi, senza espressione di dolore, solo le braccia tese e pugni chiusi e gli era uscito sangue dal naso. Aiutatemi a capire. grazie
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La causa della morte improvvisa è nella maggior parte dei casi un’aritmia cardiaca maligna, la fibrillazione ventricolare, che si verifica o a seguito di una ischemia cardiaca o per la presenza di altre anomalie cardiache, anche congenite. Gli svenimenti avuti dal fratello avrebbero dovuti essere approfonditi con indagini cardiologiche specifiche (Holter, studio elettrofisiologico, ecocardiogramma ecc) perché molto probabilmente erano dovuti al cuore. Sarebbe opportuno che genitori, fratelli e cugini facessero degli accertamenti cardiologici.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare