Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-11-2006

Salve, sono un ragazzo di 22 anni e da un anno e

salve, sono un ragazzo di 22 anni e da un anno e mezzo ho iniziato a fumare.
grande errore soprattutto per me che il fumo dava fastidio. forse per una serie di circostanze che mi hanno indotto a mandare un po' tutto a quel paese tra cui anche l'università. tanto ho pensato ormai il fumo di certo non può peggiorare.
questo soprattutto è stato per via di una delusione, dopo che, facendo il concorso per l'accademia aeronautica sono stato scartato per una malformazione al cuore. il referto dice ho una scoliosi delle semilunari lieve. al centro medico di roma dove ho fatto il concorso mi è stato detto che praticamente non si chiudono bene e un po' di sangue continua a fuoriuscire. inoltre hanno detto che comunque così non è nulla di grave, che posso continuare a fare una vita tranquilla ecc ecc. questo mi è stato diagnosticato a inizio 2004. sinceramente non ho mai avuto problemi ne prima ne dopo la diagnosi pero' non l'ho fatto più controllare. vorrei sapere se il fumo può incidere sul peggioramento di questa malformazione, se mi devo preoccupare, se devo seguire qualche cura. ci sono fattori che manifestandosi possono far capire se è peggiorata? raramente mi capita di sentire tipo crampi al cuore e rimango per una frazione di secondo senza respiro. grazie infinite Fabio
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Caro Fabio, i disturbi che lei sente non sembrano da riferire al cuore. Invece, fumare fa certamente male al cuore: l’azione nociva del fumo è sul lungo termine, ma se non vuole pagare conseguenze più avanti, il consiglio è di smettere da subito. Per capire se la sua lieve valvulopatia aortica è peggiorata, le consiglio di fare un ecocardiogramma di controllo, se dopo il 2004 non lo ha più fatto.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!