Mi succede alcune volte di misurarmi la pressione e trovare valori che differiscono a distanza di minuti in maniera significativa. O meglio il valore che cambia è sempre quello della minima. Passo da 135/95 a 130/85 in pochi attimi per poi tornarci (se sono disteso a letto invece risulta perfetta 120/80). Questo è più frequente in inverno. Ora... Leggi di più pensando che fosse colpa dell'apperecchio ne ho acquistato un altro ma... la cosa non è cambiata. Tenga presente che soffro di Ernia iatale e che sono molto apprensivo e che nell'ultimo periodo sono ingrassato in maniera sensibile. Il mio medico tende a ridemensionare il tutto, legando il problema ad un mio stato ansioso, ma tali valori mi preoccupano anche perché la Frequenza cardiaca è sempre superiore agli 80 battiti. Cosa mi consiglia? Saluti M.