Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-12-2013

Si può e si fa

Buonasera,ringraziandoVI fin d'ora per l'attenzione concessami, VI porgo subito il mio quesito: è possibile utilizzare un elettro stimolatore muscolare con funzione di tonificazione, snellimento, smaltimento sostenze di rifiuto, rafforzamento muscolatura, ecc, dopo aver accertato il seguente problema? Referto: asse venoso Profondo Pervio e Continente, con reflusso al Valsalva in FC dx. CUS nella norma in tutti i distretti. Grande Safena sx e Piccole Safene non sede di reflusso. Grande safena dx a crosse incontinente con dilatazione e reflusso sino al terzo inferiore di coscia ove si stacca un collaterale che si dirige lateralmente verso il ginocchio a formare una catena varicosa, mentre per il restante decorso in sezione mediana la Safena non appare più dilatata e incontinente. Mi sono stati richiesti esami del sangue specifici dal mio ginecologo dopo avergli esposto il problema alla gamba destra e per il fatto che assumo Harmonet, di cui riporto l'esito:PT-INR 1.10 (nella norma)aPTT 25 secondi e 0,91 ratio (nella norma)Fibrinogeno 268 mg/dl (nella norma)Antitrombina 85% (nella norma)Proteina S libera 79% (nella norma)Proteina C anticoagulante 108%In attesa di un Vostro cortese riscontro, porgo distinti saluti.
Risposta di:
Dr. Claudio Rosco
Specialista in Anestesia e rianimazione
Risposta

 Gentile Signora, puo' usare tranquillamemte l'elettrostimolatore. Pero' mi permetto di raccomandsrle di trattare subito l'insufficienxa prossimale della sua safena e della collaterale varicosa che dalla stessa origima e questo sia per recuperare subito la normalita' del suo sistema venoso, sia per salvare l'estetica delle sue gambe, vista anche la giovane eta'.Cordiali saluti

TAG: Apparato circolatorio | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Malattie della circolazione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!