Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-03-2004

Sono una moglie preoccupata; a mio marito,

Sono una moglie preoccupata; a mio marito, Anestesista, dopo una Colica biliare, è stata diagnosticata una Nash. Quali rischi comporta? Oltre la dieta, che sta già seguendo, cosa altro dovrà fare? esiste una relazione con il suo lavoro? grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Bisogna prima di tutto verificare se la steato-epatite non alcolica, NASH, diagnosticata a suo marito, sia o meno accompagnata da alterati valori dei test epatici, in particolar modo le aminotransferasi. Nel primo caso, cioè se non vi sono alterazioni delle aminotrasferasi, la condizione va solo monitorata periodicamente. Nel secondo caso, va invece valutata l’eventuale opportunità di eseguire una biopsia epatica per valutare l’entità e lo stadio della malattia epatica stessa. Non risulta, invece, alcuna relazione diretta con l’attività lavorativa che svolge suo marito. Pertanto comunque è corretto che segua un regime dietetico appropriato, evitando del tutto l’assunzione di bevande alcoliche e che verifichi di non trovarsi in condizione di eccesso ponderale/obesità, un fattore, quest’ultimo, spesso implicato nella steatosi epatica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!