15-12-2003

Steatosi e alcol

Buongiorno, ho 33 anni e per 6 ho abusato quotidianamente di birra (2 L) ho smesso totalmente da quando (2 mesi fa) ho creduto di morire. Il mio Cuore mi sembrava (pulsazioni 120) che volesse schizzare fuori dal corpo per poi smettere e riprendere senza sosta. Questo malessere sparisce per giorni per poi ricomparire ma oltre al cuore tachicardico sento le medesime pulsazioni a livello dello sterno. Ma non ho solo quei dolori ho delle fitte credo ai reni come delle coltellate. Che cosa mi sta accadendo? Ho pensato e creduto di avere di tutto dalla cirrosi al tumore al fegato per poi illudermi che forse è "solo" Ansia. Due anni fa ho fatto una Ecografia che aveva riscontrato una steatosi... ma ho continuato a bere perché mi sentivo imbattibile.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’assunzione di bevande alcoliche è fonte di danno a vari organi, incluso il fegato, e la quantità che lei riferisce di assumere certamente è in grado di determinarli. La evidenza di steatosi epatica alla ecografia conferma ulteriormente quanto detto e impone la assoluta eliminazione di questa bevanda dalla sua dieta. E’ necessario che venga sottoposto a periodici controlli clinici e di laboratorio per monitorare la condizione clinica. Non trascuri la possibilità di avvalersi di un aiuto di tipo psicologico da parte di personale sanitario validamente preparato per affrontare queste problematiche.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!