Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

26-03-2013

stress muscolare

Salve sono un ragazzo di quasi 32 anni che pratica nuoto 6 volte la settimana (nuoto master) e quest'anno ho aggiunto ai miei 6 allenamenti (da un'ora e mezza l'uno) due giorni in palestra.La settimana scorsa esattamente il giovedì sono andato ad effettuare gli esami del sangue nei quali hanno riscontrato un livello di cpk molto elevato, esattamente 1031,la settimana precedente a quella dell'esame ero andato in palestra dopo due di riposo(dalla sola palestra), ed avendo cambiato il tipo di esercizi ho avuto per alcuni giorni dei dolori intensi alle braccia sopratutto il sabato è stato molto pesante in quanto ho fatto la parte superiore del corpo petto dorso e braccia,(non riuscivo a distenderle completamente perchè sentivo troppo tirare) a causa del tipo di lavoro effettuato, aggiungo che non sono uno che si tira in dietro e quindi ho continuato gli allenamenti come sempre (lunedì e martedì, mercoledì ero troppo stanco e mi sono dato un giorno di pausa) la mattina del giovedì ho fatto gli esami.....inoltre aggiungo che nei giorni successivi all'esame ho avuto per la prima vota in vita mia un pò di tachicardia..battiti ad 85 da seduto e pressione 130/80 quindi sapendo che il valore del cpk sale nei casi di stress muscolare le chiedo se è giustificato un livello così elevato e se può incidere il fatto che gli allenamenti più pesanti che stò effettuando quest'anno possono incidere sul valore rilevato.Ringraziando anticipatamente per la risposta porgo i più cordiali saluti.
Risposta di:
Dr. Thomas Herms
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Medicina dello sport
Risposta
La risposta tela sei data già da solo. CPK, disturbi vegetativi a livello cardio-vascolare ecc, sono di certo segni del allenamento eccessivo. Il peggio deve ancora venire!! Riduci i ritmi!!
TAG: Medicina dello sport | Sport e Fitness
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!