22-10-2012

Supplementazioni ... attenzione!

Salve dottore ,per sette mesi ho assunto per protezione antiossidante 400ui di vitamina e ,25000ui di betacarotene e 1000mg di vitamina c,50mcg selenio,100cromo.Successivamente ho assunto un integratore (tieroforce) consigliato da un medico che mi disse di prenderne 3 capsule al gg mentre nella confezione era consigliata 1 cpr (soddisfava il 100 % di vit a,80 %vit e ,100%vit d insieme a vitamine b e mineralui),quindi ho assunto 3 volte tanto il fabbisogno.Mi chiedevo se è possibile che sia andata in ipervitaminosi e in tal caso con che esami posso accertarlo.Grazie mille
Risposta di:
Dr. Salvatore Di Meglio
Specialista in Nutrizione e Scienze dell'alimentazione
Risposta
Mia cara internauta, innanzitutto io eviterei di supplementare in modo così copioso il proprio organismo quando, con un adeguato apporto di antiossidanti naturali (si legga frutta e verdure fresche), si riesce ad ottenere un risultato simile. Per accertarsi di un'eventuale ipervitaminosi dovrebbe andare a dosare le varie vitamine sul siero ematico, ma non tutti i laboratori di analisi cliniche sono attrezzati per fare questi dosaggi.
TAG: Scienza dell'alimentazione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!