Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-02-2013

terapia dell'incontinenza da urgenza

Caro dottore, innanzitutto vi faccio i complimenti per questo bellissimo sito e per l'opportunità che ci date di interagire con voi. Le scrivo perché ho un problema, è la prima volta che lo dico a qualcuno perché me ne vergogno molto. Da 2 anni sono incontinente, devo andare in bagno spessissimo e molte volte me la faccio sotto, la farmacista mi ha consigliato dei pannoloni a mutandina e devo ammettere che mi trovo abbastanza bene, ma vorrei sapere se posso riuscire a risolvere questo problema. Cerco di uscire di casa il meno possibile e quando lo faccio mi assicuro di andare in un posto provvisto di WC. La mia vita sociale ne sta risentendo e agli uomini non penso neanche ad avvicinarmici. Mi faccia sapere per favore cosa posso fare e se c'è un rimedio. Grazie,Eleonora
Risposta di:
Dr. Giovanni A. Tommaselli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Gentile signora, La ringrazio dei complimenti. Assolutamente alla sua età non deve basarsi sull'uso dei pannoloni e sicuramente ci sono delle misure più efficaci. Nel caso la sua incontinenza, come mi sembra da capire, è contemporanea o immediatamente successiva ad uno stimolo imperioso, deve associare una terapia fisica di riabilitazione dei muscoli del pavimento pelvico ad una terapia orale con farmaci anticolinergici. Comunque le consiglio in prima istanza, dopo aver fatto un esame delle urine con urinocoltura per escludere cistiti, di rivolgersi ad un uroginecologo per valutare meglio il caso, eventualmente effettuare prove urodinamiche e/o procedere alla prescrizione dei suddetti farmaci.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Salute femminile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!