14-05-2008

test anticoagulante lupico

Egr.i Dott.ri
Da ragazza febbri e alle volte senza alcuna causa,intorno ai 30 anni il viso ricoperto di croste ,ricordo poco.
Vengo a tempi più vicini:nel 2005 in seguito a vari disturbi dai quali non venivo fuori ( dolori,candida,herpes ,afte,stanchezza ecc...), fatto ricovero diagnosi di connett.indiff.Disturbi che ancora oggi si ripresentano e poi scompaiono..Da più di un anno ho incominciato a vedere doppio pensavo disturbo vista o cervic.ma facendo visita ocul.la diagnosi fu (nov 07)diplopia con richiesta di visita neurol.Alla RSM si documenta presenza di millimetrici focolai lesionali disposti nella sostanza bianca sottocorticale in regione frontale reperto compatibile con aree di gliosi demielinizzazione parenchimale su base ischemica(?) Normale il volume e la morfologia del sistema ventric.e la rappresentazione spazisubaracnoididellabase e della convessità.In asse strutturedella linea mediana.Cosa fare ?sto facendo uno studio trmbofilico.
Grazie per avermi letta
Dr. Cosimo Romano
Risposta di:
Dr. Cosimo Romano
Risposta
Si, lo screening per trombofilia è appropriato. Soprattutto sono necessari i seguenti esami: Anticorpi anticardiolipina, antibeta2glicoproteina1,anticoagulante lupico
TAG: Ematologia