Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-04-2018

Urine esame

Ho un amico che deve essere sottoposto ad un esame delle urine (antidroga) e mi ha chiesto le mie urine sapendo che io sono sanissima. Volevo sapere se negli esami non si nota se si parla di urina femminile o urina maschile. So che e una cosa illegale ma lo voglio aiutare perché si gioca il porto di lavoro.

Risposta di:
Dr. Giovanni BerettaDottore Premium
Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana
Risposta

Gentile lettrice, non si metta nei guai facendo per altro una grave azione illegale. Non sappiamo cosa fa il suo amico, magari è un conducente di autobus o di mezzi pubblici, oppure lavora in situazioni dove vi sono macchinari pericolosi per se o per le altre persone che con lui lavorano. Dica al suo amico di interrompere il suo stile di vita "scorretto"; detto questo poi le posso anche dire che, se ci sono dubbi, è sempre possibile per chi fa le analisi valutare eventualmente il patrimonio genetico delle cellule trovate nella sue urine e stabilire che queste non sono prodotte da un maschio. Un cordiale saluto.

TAG: Adulti | Biochimica clinica | Esami | Giovani | Medicina del lavoro | Medicina legale | Nefrologia | Patologia clinica | Reni e vie urinarie | Salute sul lavoro | Tossicologia medica | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!