25-10-2007

xxx

Ho mio padre di 71 anni ricoverato in ospedale dal 12 10 07 in quanto aveva grosse perdite di sangue insieme alle feci. (mio padre ha assunto fino alla data del ricovero 2 volte al giorno anticoagulanti)
dal momento del ricovero viene messo a dieta e il 18.10.07 con una colonscopia vengono riscontrati diverticoli. Dopo la colonscopia viene alimentato con un brodino ma poco prima di essere dimesso il 19.10.07 ha nuovamente forti perdite emorragiche che si aggravano ancor più il 21.10.07 che portano mio padre a svenire e tale indebolimento vengono fatte delle trasfusioni di sangue e plasma. Ora la situazione sempra ristabilizzata nel senso che e' nuovamente a digiuno e fortunatamente non ha avuto nuovi episodi di emorragie. Quello che mi preoccupa è che ad oggi non c'è una prospettiva chiara di quello che sarebbe opportuno fare . Volevo avere un Vs.consiglio in merito a che cosa si potrebbe fare in questi casi e magari se ci sono in dei centri specializzati per questo tipo di patologia. grazie
Dr. Mario Cavallo
Risposta di:
Dr. Mario Cavallo
Risposta
occorre innanzitutto sapere se la colonscopia è completa(fino al cieco) in linea di massima le emorragie su base diverticolari si risolvono spontaneamente senza trattamento chirurgico che è altrimenti il trattamento di scelta
TAG: Chirurgia dell'apparato digerente | Chirurgia generale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!