Dr. Andrea MilitelloDottore Premium

Specialista in Andrologia e Urologia

Medico Specialista Privato
Roma (RM) | Vedi mappa
360 Risposte | 64 Articoli |
follower
Indietro
08 OTT 2018

Calibro del tubulo seminifero per il recupero di spermatozoi nei pazienti con NOA

Calibro del tubulo seminifero per il recupero di spermatozoi nei pazienti con NOA

La microTESE ha dimostrato di essere l'approccio chirurgico standard gold per i pazienti con azoospermia non ostruttiva (NOA), ma i tassi di recupero dello spermatozoo (SRR) variano considerevolmente tra i centri. Alcuni autori hanno confrontato i loro SRR con il calibro del tubulo seminifero studiato ad alto ingrandimento, ma nessuno ha fornito misure di accuratezza diagnostica.

Obiettivo dello studio

Il presente studio retrospettivo ha cercato di verificare l'accuratezza diagnostica sul modello del tubulo seminifero nel predire il recupero degli spermatozoi nei pazienti affetti da NOA.

Materiali e metodi

I dati di 143 uomini NOA infertili sottoposti a microTESE unilaterale (64) o bilaterale (79) (222 testicoli) sono stati valutati retrospettivamente. Durante il microTESE, se presenti, i tubuli dilatati (DT) sono stati recuperati, altrimenti sono stati rimossi i tubuli con calibro leggermente più grande (SDT) (× 24) rispetto a quelli dell'ambiente circostante. Quando non sono stati trovati DT o SDT, i tubuli non dilatati (NDT) sono stati recuperati.

Risultati

Gli spermatozoi sono stati prelevati in 95 su 222 testicoli (42,8%); il recupero di spermatozoi ha avuto successo nel 90% dei testicoli con DT, nel 47% di quelli con SDT e solo nel 7% di quelli con NDT (p <0,0001). La regressione binaria stepwise ha rivelato che la combinazione di pattern tubulo seminifero e istologia testicolare era significativamente predittiva di SSR, essendo in grado di classificare l'86,8% dei testicoli, con un'accuratezza diagnostica eccellente (AUC 0,93). Il numero mediano di spermatozoi recuperati era significativamente più alto nei DT rispetto agli SDT e agli NDT.

Discussione

I risultati del presente studio forniscono misure affidabili di accuratezza a supporto della correlazione tra pattern tubulare di calibro seminifero e SSR in pazienti con azoospermia non ostruttiva. Proponiamo per la prima volta che gli spermatozoi possano essere recuperati anche da tubuli leggermente dilatati in circa la metà dei casi. Il pattern di tubuli recuperato, insieme all'istologia, può rappresentare una misura di outcome aggiuntiva di microTESE.

Conclusione

Lo schema dei tubuli seminiferi insieme all'istologia testicolare permette di prevedere il recupero degli spermatozoi con un'eccellente accuratezza diagnostica.

Leggi anche:
Chiamata anche impotenza, la disfunzione erettile è un disturbo molto diffuso. Diverse sono le cause che ne determinano la comparsa.
Ultimi post
Gli integratori di zinco e acido folico non migliorano la fertilità negli uomini
Gli integratori di zinco e acido folico non migliorano la fertilità negli uomini
10 Febbraio, 2020
Moderne strategie nel trattamento della malattia di Peyronie: le protesi peniene
Moderne strategie nel trattamento della malattia di Peyronie: le protesi peniene
20 Gennaio, 2020
Con la dieta povera di grassi si rischia il calo di testosterone
Con la dieta povera di grassi si rischia il calo di testosterone
13 Gennaio, 2020
Effetto terapeutico del licopene sulla prostatite cronica e dolore pelvico cronico
Effetto terapeutico del licopene sulla prostatite cronica e dolore pelvico cronico
07 Gennaio, 2020
Assenza congenita dei vasi deferenti e azoospermia ostruttiva
Assenza congenita dei vasi deferenti e azoospermia ostruttiva
20 Dicembre, 2019
Chi sono
Andrologo Urologo Scuola Italiana di Ecografia Master di II° livello in Andrologia Protesica e Fisiopatologia della Riproduzione Umana Master in Fisiopatologia della Riproduzione Umana Libero docente presso l'Universita' UNIFEDER nel Dipartimento di Scienze Urologiche, Biomediche e Traslazionali