Dr. Andrea Militello

Specialista in Andrologia e Urologia

Medico Specialista Privato
Roma (RM) | Vedi mappa
360 Risposte | 78 Articoli |
follower
Indietro
04 MAG 2020

I meccanismi che collegano l'obesità al carcinoma della prostata

I meccanismi che collegano l'obesità al carcinoma della prostata

I meccanismi che collegano l'obesità e il carcinoma della prostata (PC) comprendono un aumento della segnalazione di insulina, un'infiammazione persistente e un'alterata secrezione di adipocitochine. Precedenti studi hanno indicato che l'omentina può svolgere un ruolo potenziale nella cancerogenesi di diversi organi, inclusa la prostata.

In questo studio, gli autori si sono concentrati sulle caratteristiche ormonali e metaboliche degli uomini reclutati per la biopsia prostatica. In questo studio i colleghi hanno valutato le concentrazioni sieriche di adipocitochine e steroidi sessuali in cui le concentrazioni sono correlate all'adiposità: omentina, leptina, testosterone, estradiolo e globulina legante gli ormoni sessuali (SHBG).

Lo scopo dello studio

Lo scopo dello studio era di valutare la concentrazione di omentina sierica negli uomini con PC. I colleghi hanno anche studiato le relazioni tra omentina, leptina, steroidi sessuali, SHBG, età e sindrome metabolica (SM).

Metodi

Lo studio è stato condotto su 72 pazienti con PC e 65 uomini con iperplasia prostatica benigna (IPB). Entrambi i gruppi sono stati confrontati per l'indice di massa corporea.

I risultati dello studio

Nel confronto tra uomini con PC e soggetti con BPH c'erano concentrazioni sieriche significativamente più elevate di omentina, estradiolo e antigene prostatico specifico (PSA) nel primo.

Anche il rapporto estradiolo/testosterone, che è un marcatore della conversione del testosterone in estradiolo, era significativamente più alto nel gruppo PC. La SM è stata diagnosticata in 47 uomini con PC e in 30 uomini con BPH, la prevalenza era significativamente più elevata nel gruppo PC. Quando i soggetti con PC erano suddivisi in due sottogruppi, il siero omentin non differiva tra quelli con SM e senza SM.

Nel siero globale del campione, l'omentina è stata positivamente associata all'età, al SHBG e alla leptina. Una correlazione positiva è stata trovata anche tra omentin e rapporto estradiolo/testosterone e negativamente con rapporto testosterone/SHBG. Sono state osservate correlazioni positive tra età e rapporto SHBG, PSA ed estradiolo/testosterone. Nel nostro studio, è stata dimostrata anche una riduzione del rapporto totale tra testosterone e testosterone/SHBG, dovuta all'età.

Conclusioni

Nei pazienti con carcinoma prostatico, l'omentina sierica può essere un indicatore diagnostico. I livelli di omentina non sono correlati con le concentrazioni di estradiolo o testosterone ma sono correlati al rapporto testosterone/SHBG. L'omentina non è associata ad un aumento della probabilità di avere la sindrome metabolica negli uomini con carcinoma prostatico.

Ultimi post
DHEA, l’ormone motivatore utile per rallentare l'invecchiamento
DHEA, l’ormone motivatore utile per rallentare l'invecchiamento
03 Giugno, 2020
Quando e perché utilizzare la terapia sostitutiva con testosterone?
Quando e perché utilizzare la terapia sostitutiva con testosterone?
30 Aprile, 2020
La prostatite cronica può dare problemi sessuali?
La prostatite cronica può dare problemi sessuali?
22 Aprile, 2020
I farmaci per l’erezione potrebbero avere anche un effetto antitumorale?
I farmaci per l’erezione potrebbero avere anche un effetto antitumorale?
14 Aprile, 2020
La medicina rigenerativa per la cura della disfunzione erettile: a che punto siamo?
La medicina rigenerativa per la cura della disfunzione erettile: a che punto siamo?
09 Aprile, 2020
Chi sono
Andrologo Urologo Scuola Italiana di Ecografia Master di II° livello in Andrologia Protesica e Fisiopatologia della Riproduzione Umana Master in Fisiopatologia della Riproduzione Umana Libero docente presso l'Universita' UNIFEDER nel Dipartimento di Scienze Urologiche, Biomediche e Traslazionali