Dr. Andrea MilitelloDottore Premium

Specialista in Andrologia

Medico Specialista Privato
Roma (RM) | Vedi mappa
360 Risposte | 47 Articoli |
follower
Indietro
25 FEB 2019

Reclutare cellule staminali endogene: un nuovo approccio terapeutico per la disfunzione erettile

Reclutare cellule staminali endogene: un nuovo approccio terapeutico per la disfunzione erettile

Le cellule staminali trapiantate (SC), grazie alla loro capacità rigenerativa, rappresentano uno dei metodi più promettenti per ripristinare la disfunzione erettile (DE). Tuttavia, fonti insufficienti, procedure invasive, problemi etici e normativi ne ostacolano l'uso nelle applicazioni cliniche.

Le cellule endogene di SC/progenitrici residenti in organi e tessuti svolgono ruoli critici per l'organogenesi durante lo sviluppo e per l'omeostasi tissutale in età adulta. Anche senza alcun intervento terapeutico, il corpo umano ha una robusta capacità di auto-guarigione per riparare i tessuti o gli organi danneggiati. Pertanto, la terapia SC-per-ED non dovrebbe essere limitata ad un approccio dal lato dell'offerta. Anche le SC endogene residenti nei pazienti potrebbero essere un potenziale bersaglio per la terapia della disfunzione erettile. Numerose evidenze promettono che le SC endogene sarebbero un nuovo approccio terapeutico per la terapia dell'ED.

Oggigiorno l’uso del plasma arricchito di piastrine ed attivato, reinfuso nei corpi cavernosi, è in grado di riattivare localmente le cellule staminali. Si apre una nuova frontiera nel trattamento della disfunzione erettile.

Leggi anche:
Chiamata anche impotenza, la disfunzione erettile è un disturbo molto diffuso. Diverse sono le cause che ne determinano la comparsa.
Ultimi post
Possibili cause genetiche nella prostatite cronica non batterica
Possibili cause genetiche nella prostatite cronica non batterica
27 Giugno, 2019
Trattamento della ipertrofia prostatica con il vapore acqueo: il sistema Rezum
Trattamento della ipertrofia prostatica con il vapore acqueo: il sistema Rezum
21 Giugno, 2019
Nuove varianti di DPY19L2 nei pazienti globoazoospermici
Nuove varianti di DPY19L2 nei pazienti globoazoospermici
14 Giugno, 2019
Resistenza alla terapia ormonale del tumore della prostata
Resistenza alla terapia ormonale del tumore della prostata
20 Maggio, 2019
La progressione del tumore prostatico: il segreto nelle cellule staminali tumorali
La progressione del tumore prostatico: il segreto nelle cellule staminali tumorali
13 Maggio, 2019
Chi sono

Andrologo Urologo Scuola Italiana di Ecografia Master di II° livello in Andrologia Protesica e Fisiopatologia della Riproduzione Umana Master in Fisiopatologia della Riproduzione Umana Comitato Scientifico presso l'Universita' UNIFEDER nel Dipartimento di Scienze Urologiche, Biomediche e Traslazionali