Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Dr. Andrea MilitelloDottore Premium

Specialista in Andrologia

Medico Specialista Privato
Roma (RM) | Vedi mappa
329 Risposte | 30 Articoli |
follower
Indietro
08 GEN 2019

Riabilitazione della muscolatura perineale per eiaculazione precoce Long Life

Riabilitazione della muscolatura perineale per eiaculazione precoce Long Life

Interessante questo lavoro dei colleghi italiani. Lo scopo dello studio era di valutare gli esiti a lungo termine della riabilitazione del muscolo del pavimento pelvico (PFM) nei maschi con eiaculazione precoce permanente (PE), utilizzando il tempo di latenza eiaculatoria intravaginale (IELT) e lo strumento diagnostico di eiaculazione precoce (PEDT) come risultati primari.

Un totale di 154 partecipanti sono stati esaminati retrospettivamente in questo studio, con 122 completamenti del protocollo di allenamento. Al basale, tutti i partecipanti avevano un punteggio IELT ≤60 se PEDT> 11. I partecipanti hanno completato un programma di 12 settimane di riabilitazione PFM, incluso il trattamento di fisiochinesiterapia, elettrostimolazione e biofeedback, con tre sessioni a settimana, con 20 minuti per ogni componente completato in ogni sessione.

L'efficacia dell'intervento è stata valutata confrontando la variazione della media geometrica dei valori IELT e PEDT, dal basale, a 3, 6 e 12 mesi durante l'intervento, e a 24 e 36 mesi dopo l'intervento, utilizzando un campione associato a 2 code t-test, compresi gli intervalli di confidenza al 95% associati.
Dei 122 partecipanti che hanno completato la riabilitazione della PFM, 111 hanno ottenuto il controllo del loro riflesso di eiaculazione, con un IELT medio di 161,6 secondi e un punteggio PEDT di 2,3 all'endpoint di 12 settimane dell'intervento, che rappresenta un aumento rispetto al basale dei punteggi 40,4 e 17,0 - rispettivamente, per IELT e PEDT (P <0,0001).

Dei 95 partecipanti che hanno completato il follow-up di 36 mesi, il 64% e il 56% hanno mantenuto un controllo soddisfacente dell'eiaculazione a 24 e 36 mesi dopo l'intervento, rispettivamente.

Chi volesse approfondire:

Leggi anche:
Chiamata anche impotenza, la disfunzione erettile è un disturbo molto diffuso. Diverse sono le cause che ne determinano la comparsa./div>
Ultimi post
Concetti e tendenze attuali nel trattamento delle metastasi ossee in pazienti con carcinoma prostatico avanzato
Concetti e tendenze attuali nel trattamento delle metastasi ossee in pazienti con carcinoma prostatico avanzato
16 Gennaio, 2019
Terapia focale del carcinoma prostatico
Terapia focale del carcinoma prostatico
14 Gennaio, 2019
Cistoscopia a luce blu con esilaminolevulinato: esperienza di 7 anni
Cistoscopia a luce blu con esilaminolevulinato: esperienza di 7 anni
10 Gennaio, 2019
Tadalafil per disfunzioni sessuali femminili (FSD)
Tadalafil per disfunzioni sessuali femminili (FSD)
09 Gennaio, 2019
Ecocolordoppler penieno basale per la diagnostica della disfunzione erettile su base vascolare
Ecocolordoppler penieno basale per la diagnostica della disfunzione erettile su base vascolare
05 Dicembre, 2018
Chi sono

Andrologo Urologo Scuola Italiana di Ecografia Master di II° livello in Andrologia Protesica e Fisiopatologia della Riproduzione Umana Master in Fisiopatologia della Riproduzione Umana Comitato Scientifico presso l'Universita' UNIFEDER nel Dipartimento di Scienze Urologiche, Biomediche e Traslazionali