Dr. Andrea MilitelloDottore Premium

Specialista in Andrologia e Urologia

Medico Specialista Privato
Roma (RM) | Vedi mappa
360 Risposte | 64 Articoli |
follower
Indietro
14 SET 2018

Utilità dell'uroflussometria durante il follow-up dei bambini affetti da balanite xerotica obliterante (BXO)

Utilità dell'uroflussometria durante il follow-up dei bambini affetti da balanite xerotica obliterante (BXO)

Riporto i risultati di un interessante lavoro riguardante l’urologia pediatrica. Introduzione dello studio era valutare l'esito di pazienti circoncisi con balanite xerotica obliterante (BXO) utilizzando la uroflussometria (UF).

Metodi

Tra il 2011 e il 2013, 180 bambini sono stati sottoposti a circoncisione per fimosi. Il prepuzio è stato esaminato al microscopio. I pazienti con una diagnosi istologica di BXO sono stati inclusi nello studio. I pazienti con BXO sono stati sottoposti a UF due settimane dopo l'intervento chirurgico e il trattamento con un unguento al clobetasol propionato. I pazienti sono stati rivalutati a 6, 12, 18 e 24 mesi dopo l'intervento clinico e utilizzando l'UF.

Risultati

75 su 180 pazienti circoncisi (41,6%) sono stati inclusi. A due settimane, Thirtytwo di 75 pazienti (42,7%) ha mostrato un UF patologico. A sei mesi, 15 pazienti (20%) presentavano UF patologica e veniva prescritto un nuovo ciclo di clobetasol. A un anno, 10 pazienti (13,3%) hanno manifestato UF patologica e sono stati sottoposti a progressiva dilatazione uretrale o carneoplastica. A 18 mesi, 71 pazienti (94,7%) presentavano UF regolare, 3 sottoposti a una carneoplastica e uno a un'uretroplastica in stasi per una grave stenosi uretrale. A due anni, l'UF era normale in 74 su 75 (98,7%).

Conclusioni

Si consiglia di inviare per esame istologico tutti i prepuzi escissi dopo la circoncisione. Riteniamo che un follow-up clinico e uroflussometrico dei pazienti pediatrici con BXO sia obbligatorio per una rapida identificazione della disfunzione post-minzionale.

 

Fonte:

https://doi.org/10.4081/aiua.2018.2.123

Leggi anche:
Con il termine di iperuricemia si intende un aumento dei valori di acido urico nel sangue superiori alla norma. Ad essere colpiti sono prevalentemente gli uomini.
Ultimi post
Gli integratori di zinco e acido folico non migliorano la fertilità negli uomini
Gli integratori di zinco e acido folico non migliorano la fertilità negli uomini
10 Febbraio, 2020
Moderne strategie nel trattamento della malattia di Peyronie: le protesi peniene
Moderne strategie nel trattamento della malattia di Peyronie: le protesi peniene
20 Gennaio, 2020
Con la dieta povera di grassi si rischia il calo di testosterone
Con la dieta povera di grassi si rischia il calo di testosterone
13 Gennaio, 2020
Effetto terapeutico del licopene sulla prostatite cronica e dolore pelvico cronico
Effetto terapeutico del licopene sulla prostatite cronica e dolore pelvico cronico
07 Gennaio, 2020
Assenza congenita dei vasi deferenti e azoospermia ostruttiva
Assenza congenita dei vasi deferenti e azoospermia ostruttiva
20 Dicembre, 2019
Chi sono
Andrologo Urologo Scuola Italiana di Ecografia Master di II° livello in Andrologia Protesica e Fisiopatologia della Riproduzione Umana Master in Fisiopatologia della Riproduzione Umana Libero docente presso l'Universita' UNIFEDER nel Dipartimento di Scienze Urologiche, Biomediche e Traslazionali