Dr. Arturo Raisaro

Dr. Arturo Raisaro

Specialista in Cardiologia

Medico Ospedaliero
Pavia (PV) | Vedi mappa
follower
Cardiologo con esperienza in: ipertensione arteriosa fibrillazione atriale scompenso cardiaco aritmie valvulopatie rischio cardiovascolare cardiopatia ischemica (angina, infarto, angioplastica) controllo post cardiochirurgia imaging cardiovascolare con ultrasuoni (ecocardiografia e colorDoppler cardiaco e vascolare) imaging con risonanza magnetica e TAC (revisione e refertazione esami) Holter ecg 24 ore Monitoraggio pressorio Telemedicina e telerefertazione Valutazione cardiologica per idoneità sportiva Pianificazione attività motoria nel cardiopatico e in prevenzione cardiovascolare Rischio cardiometabolico
Leggi il curriculum Guarda le pubblicazioni su PubMed
Specialista in
Cardiologia
Dove ricevo
Studio medico privato
Centro Diagnostico Oltrepò
Piazza Cavour, 15, Casteggio, PV
27045 - Casteggio (PV)
ECG elettrocardiogramma Visita cardiologica EcocolorDoppler cardiaco Ecodoppler tronchi sovraaortici
Studio medico privato
Stand-up
Via Oriana Fallaci, 1, Pavia, PV
27100 - Pavia (PV)
ECG - elettrocardiogramma visita cardiologica EcocolorDoppler cardiaco Holter ecg Monitoraggio pressorio
Curriculum
Curriculum vitae di RAISARO ARTURO arturo.raisaro@gmail.com   Nazionalità Italiana Codice Fiscale: RSRRTR55B20L750H   ESPERIENZA LAVORATIVA Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia: assistente medico di ruolo dal 1.8.1987 al 31.12.1993 dirigente di I livello di ruolo dal 1.1.1994 al 31.12.1997 dirigente medico responsabile di UOS dal 1.1.1998 ad oggi presso la Struttura Complessa di Cardiologia 1 – Cardiologia, incarico di direzione di struttura semplice "Diagnostica cardiologica ambulatoriale e di ricovero" ai sensi dell'art.27 lett b) CCNL 1998/2001 dal 01.07.2003 ad oggi – attualmente denominato nel POA “Diagnostica cardiologica e di ricovero” • Nome e indirizzo del datore di lavoro: FONDAZIONE IRCCS Policlinico San Matteo – 27100 PAVIA • Tipo di azienda o settore: Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico – Ospedale Pubblico • Tipo di impiego: Dirigente medico con incarico di Direzione di Unità semplice "diagnostica cardiologica ambulatoriale" • Principali mansioni e responsabilità: Responsabile di Unità Semplice "Diagnostica cardiologia ambulatoriale" con direzione degli Ambulatori di Cardiologia e dell’attività di Reparto di degenza ordinaria dal 1999 ad oggi Responsabile cardiologo del servizio di Risonanza Magnetica Cardiaca dal 1990 al 2014 Referente per la Cardiologia per i rapporti di Controllo di Gestione presso la Direzione Sanitaria Assicuratore di Qualità per il Dipartimento di Cardiologia Responsabile della formazione per la Struttura Cardiologia Referente territoriale per progetti di prevenzione cardiovascolare     ISTRUZIONE, FORMAZIONE E QUALIFICHE CONSEGUITE:  Maturità Classica Liceo Lagrangia di Vercelli (1974) con voto 60/60 Laurea in Medicina e chirurgia (1980 – Università di Pavia) con voto 110/110 e lode Specialità in Cardiologia (1985 - Università di Pavia) con voto 50/50 Specialità in Radiologia (1994 - Università di Pavia) con voto 50/50 e lode Corso IREF per Dirigenti struttura complessa (2001 - LIUC Castellanza) con alto merito rinovato nel 2009 presso LIUC - Castellanza Auditor interno del Sistema Qualità nel settore Sanità (norme UNI EN ISO 9001:2000; 19011:2003) (2007 – Certiquality)     • Nome e tipo di istituto, di istruzione o formazione:   Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo Università di PAVIA Libero Istituto Universitario Cattaneo (LIUC) di Castellanza (VA) Certiquality – istituto di certificazione della qualità       SOGGIORNI ALL’ESTERO   Hospital Valère Lefebvre – Le Raincy – Università Parigi XIII dal 5.11.1980 al 30.6.1981 sotto la Direzione del Prof. Claude Scheublé su Cardiologia clinica e diagnostica cardiovascolare multidisciplinare – periodo 8 mesi     ATTIVITA’ DI RICERCA   Progetti di Ricerca Corrente   In qualità di Responsabile della Ricerca Progettazione e realizzazione di sistema informatico del Dipartimento di Cardiologia dell’IRCCS Policlinico San Matteo: 15.9.1998 – 15.9.2002 – progetto concluso Ruolo della risonanza magnetica nella stratificazione prognostica delle cardiomiopatie: 1.1.2003 – 1.1.2009 – progetto concluso   In qualità di ricercatore Core della cartella clinica informatizzata dell’IRCCS Policlinico S.Matteo: 1.5.2000 – 1.5.2002 – progetto concluso L’ospedale aperto: modelli organizzativi e strumenti comunicativi: 1.1.2001 – 1.1.2004 – progetto concluso Integrazione ed interoperabilità in ambito ospedaliero e territoriale: analisi delle problematiche di tipo tecnologico ed organizzativo e valutazione dell’impatto dell’ICT nei processi sanitari: 1.1.2008 – 1.1.2011 – progetto in corso Costruzione di un indice prognostico e sua validazione in epidemiologia clinica. Applicazione ad uno studio longitudinale per l’identificazione precoce della risposta alla terapia betabloccante in pazienti con disfunzione ventricolare sinistra postinfartuale e bassa classe funzionale. 1.1.2001 – 1.1.2004 – progetto concluso     Clinical Trials   In qualità di Responsabile / Principal Investigator   protocollo Hypernet : "frequenza Cardiaca Ed Ipertensione Arteriosa: Uno Studio Epidemiologico Trasversale" protocollo Cl3-9490-144 Europa : Effects Of Perindopril On Mortality/morbidity In Patients With Stable Coronary Artery Disease Without Clinical Heart Failure. A Three Year, Double Blind, Multicentre, Randomised Trial protocollo Tcv 116 - Abcd Switch /ec 506 (ita) :"studio Clinico Internazionale Per Valutare L'efficacia E La Tollerabilita' Di Candesartan Cilexetil In Pazienti Ipertesi Con Reazioni Avverse Alla Monoterapia In Corso Con Ace Inibitore, Beta Bloccante, Calcio Antagonista Diuretico Tiazidico. Studio Multicentrico Randomizzato, In Aperto, Prospettico, A Gruppi Paralleli" protocollo Tarka I-19 Invest :International Verapamil Trandolapril Study. A Randomised Controlled Clinical Trial Comparing A Calcium Antagonist Treatment Strategy (isoptin Sr) With A Non Calcium Antagonist Treatment Strategy For The Control Of Hypertension In A Primary Care Coronary Artery Disease Patient Population prodotto Carvedilolo fase IV: Effects Of Carvedilol On Nitrate Tolerance In Patients With Hypertension prodotto Silvia 2000: Studio Italiano Longitudinale Sulla Valutazione Dell'ipertensione Arteriosa Nel 2000 protocollo Br1-041/00: Efficacy Of Sonovue, A New Second-generation Echocontrast Agent, For The Evaluation Of Myocardial Perfusion In Patients With Acute Myocardial Infarction. A Multicenter Study prodotto Tevetenz (eprosartan): protocollo S171.3.005 "a Four Week, Multi-center, Double-blind, Placebo Controlled, Prospective Comparison Between Combinations Of Oral Eprosartan With Atenolol, Lisinopril Or Amlodipine In Hypertensive Patients Not Optimally Responding To Eprosartan Monotherapy" prodotto Telmisartan protocollo Bi-502.373 - Ontarget/transcend : A Large, Simple Randomized Trial Of An Angiotensin Ii Receptor Antagonist (telmisartan) And An Ace-inhibitor (ramipril) In Patients At High Risk For Cardiovascular Events And Including A Parallel Study Transcend Telmisartan Randomized Assessment Study In Ace Intolerant Apros-diadys : protocollo L8524 Assessment Of Prevalence. Observational Survey On Diastolic Dysfunction. Studio React : Studio React: Reassessment Of Antihypertensive Chronic Therapy. European Heart Survey : Euro Heart Survey On Diabetes And The Heart. Ezetimibe fase III protocollo 804-02 Mk-653 : A Randomized, Double-blind, Placebo-controlled, Multicenter Study To Evaluate Efficacy, Safety, And Tolerability Of Ezetimibe 10 Mg Or Placebo Co-administered With Existing Atorvastatin 10 Mg Or 20 Mg In Attaining Low-density Lipoprotein Cholesterol Target Levels In Patients With Hypercholesterolemia And Coronary Heart Disease, Study Ii. Olmesartan fase III : protocollo Olm/clin/i-12/03 : Efficacy And Safety Of Olmesartan In Elderly Patients With Mild To Moderate Hypertension Dronedarone fase III:; Athena - Efc5555: A Placebo-controlled, Double-blind, Parallel Arm Trial To Assess The Efficacy Of Dronedarone 400mg Bid For The Prevention Of Cardiovascular Hospitalization Or Death From Any Cause In Patients With Atrial Fibrillation/atrial Flutter (af/afl) Studio Promise : Prevalenza Della Sindrome Metabolica In Diversi Setting Clinici: Ipertensione Arteriosa E Dislipidemia. Associazione Tra Sindrome Metabolica E Danno D'organo I-demand: Italy - Developing Education And Awareness On Microalbuminuria In Patients With Hypertensive Disease Aliskiren fase III protocollo Cspp100a2340: A 36-week, Multicenter, Randomized, Double-blind, Placebo-controlled, Parallel-group Study To Evaluate The Efficacy And Safety Of Aliskiren On The Prevention Of Left Ventricular Remodeling In High Risk Post-acute Myocardial Infarction Patients When Added To Optimized Standard Therapy Dronedarone fase III protocollo Efc4968 - Dyonisos : Randomized Double Blind Trial To Evaluate The Efficacy And Safety Of Dronedarone (400 Mg Bid) Versus Amiodarone (600 Mg Daily For 28 Days, Then 200 Mg Daily Thereafter) For At Least 6 Months For The Maintenance Of Sinus Rhythm In Patients With Atrial Fibrillation (af) Rivaroxaban fase III protocollo 39039039afl3001 : A Prospective, Randomized, Double-blind, Double-dummy, Parallel-group, Multicenter, Event-driven Multicenter Noninferiority Study Comparing The Efficacy And Safety Of Once-daily Oral Rivaroxaban (bay 59-7939) With Adjusted-dose Oral Warfarin For The Prevention Of Stroke And Non-central Nervous System Systemic Embolism In Subjects With Non-val Vular Atrial Fibrillation Capadenoson fase IIA protocollo Bay 68-4986 / 12484: Phase IIa Efficacy And Safety Trial Of Capadenoson In Patients With Chronic Stable Angina Studio 2302 inibitori diretti renina: aliskiren versus idrocloroidazide e amlodipina. Efficace della terapia di combinazione nel paziente iperteso di grado moderato. Signify. Utilizzo dell’ivabradina nella cardiopatia ischemica cronica in pazienti con consevata funzione ventricolare sinistra e frequenza > 75 bpm Engage AF – TIMI 48 : fibrillazione atriale Garfield – registro fibrillazione atriale Gloria – registro fibrillazione atriale e anticoagulazione START – registro per la gestione delle malattie croniche. Cardiopatia ischemica, scompenso, fibrillazione atriale     ATTIVITA' DIDATTICA   Abilitazione all’insegnamento di Igiene, anatomia, fisiologia e patologia del Ministero Pubblica Istruzione – 2.3.1989   Dal 1997 Professore a Contratto – Scuola di Specializzazione in Cardiologia – Università di PAVIA - insegnamento: "Risonanza Magnetica Cardiaca e Tomografia computerizzata)   Dal 2007 Professore a Contratto presso la Scuola di Specialità di Radiologia – Università di PAVIA - insegnamento " Ecocardiografia e Risonanza Magnetica Cardiaca"   Dal 2014 Professore a Contratto presso la Scuola di Specialità di Medicina Interna – Università di PAVIA – insegnamento “Cardiologia”   Tutor per il tirocinio pratico Ospedaliero in Cardiologia nella Scuola di Medicina Generale di Pavia       PRINCIPALI MATERIE / ABILITA' PROFESSIONALI:   Cardiologia clinica in tutti i suoi aspetti: urgenza/emergenza con esperienza diretta di gestione del paziente i Unità di Cure Intensive coronariche e presso i Dipartimenti di emergenza in qualità di consulente o Medico di Guardia, ricovero ordinario come medico di reparto, follow-up clinico strumentale, prevenzione primaria e secondaria.   Imaging cardiologico integrato: Ecocardiografia e Doppler (transtoracica, tranesofagea, da stress, TDI), Risonanza Magnetica Cardiovascolare con e senza contrasto e da stress, Tomografia assiale computerizzata,   Diagnostica cardiologica non invasiva (elettrocardiografia in tutte le sue modalità, ergometria, monitorizzazione ecgrafica e pressoria, test cardiopolmonare, ecocardiografia, ecocolorDoppler cardiaco, eco stress, eco trans esofageo, strain e strain rate, eco intraoperatorio, ecografia e Doppler Vascolare, Risonanza Magnetica cardiovascolare, cardio TC…), Prevenzione Cardiovascolare   Campi di interesse clinico: cardiopatia ischemica acuta e cronica, scompenso cardiaco acuto e cronico, trapianto cardiaco prevenzione cardiometabolica, cardiomiopatie ipertrofiche, displasia aritmogena ventricolare e cardiopatie aritmogene, ipertensione arteriosa e cardiopatia ipertensiva, fibrillazione atriale, imaging e cardiomiopatie genetico-ereditarie, cuore ed anestesia, rischio cardiologico in chirurgia non cardiaca, coagulazione e cardiopatie, ipertensione polmonare postembolica, cardiopatie congenite nell'adulto cuore nell'anziano   FORMAZIONE CONTINUA IN MEDICINA   Curriculum formativo con acquisizione di crediti ECM Anno 2005 12 crediti Anno 2006 12 crediti Anno 2007 23 crediti Anno 2008 4,5 crediti Anno 2009 71,5 credti Anno 2010 72 crediti Anno 2011 33,71 crediti Anno 2012 96,5 crediti Anno 2013 60 crediti Anno 2014 58,5 crediti Anno 2015 95,5 crediti Anno 2016 63 crediti Anno 2017 70 crediti   Nei seguenti ambiti: cardiologia clinica, attività di validazione/monitorizzazione degli studi clinici come attività del CTQT (Clinical Trial Quality Team) della Fondazione IRCCS Pol.S.Matteo Pavia, studi clinici i fase 1, sviluppo e valorizzazione dell’attività relative al nuovo DEA – Fondaz.IRCC Pol.S.Matteo, rischi lavorativi e le misure di prevenzione, risk management e gestione del rischio clinico, metodologia della Joint Commission, qualifica ad Auditor interno   ATTIVITA’ SVOLTE: assegnato all’Unità Operativa Divisione di Cardiologia dal 4.8.1987 ha svolto nel periodo 5.10.1991 – 5.10.1996 come attività prevalente dal 5.10.1991 al 31.12.1993: responsabile di una sezione di degenza con 8 posti letto dal 1.1.94 al 5.10.96: responsabile del servizio di ecocardiografia transtoracica, transesofagea e Doppler/colorDoppler dal 5.10.1991 al 5.10.1996: attività di medico di guardia per Pronto Soccorso Cardiologico, reparto di degenza e Unità Coronaria dal 5.10.1991 al 5.10.1996 consulente cardiologo per i reparti di Ch. Vascolare, Pneumologia, Tisiologia, ortopedia e Traumatologia per complessive 15 settimane/anno come attività esclusiva: dal 5.10.1991 al 5.10.1996: responsabile del follow-up ecocardioigrafico nei paziente cardiotrapiantati dal 5.10.1991 al 5.10.1996 responsabile degli esami diagnostici di Risonanza Magnetica Cardiaca (200 esami / anno con tecniche morfologiche, funzionali e di perfusione con contrasto) dal 1.1.1995 al 5.10.1996 primo referente per la Divisione di Cardiologia nei rapporti con la Direzione Sanitaria in merito alle problematiche DRG, organizzazione ambulatori, controllo cartelle cliniche   Dal 1997 gli è stata inoltre affidata la responsabilità organizzativa per la diagnostica cardiologia ambulatoriale nell’ambito della Divisione di Cardiologia e dal 2012 dell’attività di degenza ordinaria e DH. Si è occupato della realizzazione ed organizzazione degli ambulatori cardiologici presso la sede dei poliambulatori (ambulatori esterni) inaugurati il 26.4.1999.   CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI PRIMA LINGUA : Italiano   ALTRE LINGUE Francese: • Capacità di lettura ottima • Capacità di scrittura buona • Capacità di espressione orale ottima   Inglese: • Capacità di lettura buona • Capacità di scrittura buona • Capacità di espressione orale buona   CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Ottima capacità di vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra, integrando le diverse competenze e capacità individuali. Nell'ambito dell'Unità Semplice gestisce e coordina il lavoro che afferisce a 3 dirigenti medici presso gli ambulatori cardiologici e 3 dirigenti medici presso il Reparto di Cardiologia, i medici in formazione presso la Scuola di Specialità di Cardiologia e di Medicina Interna assegnati al reparto di degenza (in media 7 medici informazione al mese in base a programmazione annuale),. Stretta collaborazione con le infermiere coordinatrici responsabili del Reparto di degenza e degli ambulatori nonché tutto l’organico infermieristico e amministrativo. Ha contribuito direttamente alla redazione dei PDT applicati presso la Fondazione IRCCS Pol.San Matteo relativi alle procedure diagnostico terapeutiche in cardiologia.     CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE   In qualità di responsabile dell’attività ambulatoriale si è posto come obiettivo principale quello di migliorare la visibilità della Cardiologia sul territorio, organizzando numerose riunioni formative accreditate ECM ed informative con i Medici di Medicina Generale, i medici specialisti ambulatoriali al fine di condividere percorsi diagnostico terapeutici e garantire la continuità assistenziale del paziente cardiopatico cronico. Questo lavoro si è tradotto in una costante crescita culturale con la creazione di aree ambulatoriali dedicate alla cardiopatia ischemica cronica, alla fibrillazione atriale, alla coagulazione, alla valutazione pre-ricovero del paziente chirurgico, alla verifica periodica dell’appropriatezza all’accesso agli esami strumentali (Ecocardiografia, Holter, Ergometria,..)   Assicuratore Qualità per il Dipartimento di Cardiologia ha partecipato con promotore e responsabile alla realizzazione del progetto Certificazione in qualità del Policlinico San Matteo di Pavia coordinando 6 gruppi di lavoro: Degenza Ordinaria, Servizio di Cure Intensive; Laboratorio di Emodinamica; Laboratorio di Elettrofisiologia; Scompenso cardiaco; Ambulatori Cardiologici per la realizzazione della documentazione relativa alla certificazione di Qualità ottenuta nel 2001 da parte di SINCERT, successivamente confermata e mantenuta da CERTIQUALITY   Referente per il Controllo di gestione per la Divisione di Cardiologia provvede alla revisione/controllo della qualità e appropriatezza di compilazione delle schede di dimissione ospedaliera, alla definizione delle regole interne sulla corretta compilazione delle stesse in collaborazione con la Direzione Sanitaria, all'analisi/commento con la Direzione della Divisione dei differenti capitoli di spesa, alla tipologia dei DRG, al case-mix, agli indici di performance ed in genere dell'attività di ricovero e ambulatoriale prodotta dalla Divisione di Cardiologia. Provvede con la Direzione al corretto utilizzo dei servizi dell’Ospedale (es. laboratorio, es. radiologici, consulenze specialistiche) al fine di ottimizzare la degenza ospedaliera.     Organizzazione corsi e convegni:   Ha organizzato numerosi corsi/convegni nell’ambito delle patologia cardiovascolari a carattere locale e regionale. Ha organizzato un convegno a carattere Nazionale: 3° Convegno nazionale di Risonanza Magnetica Cardiaca ed Imaging integrato – Pavia 13-15.11.2008       CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE   Competenze sull’utilizzo di apparecchiature elettromedicali (elettrocardiografi stand-alone e collegati in rete, apparecchiature di monitorizzazione ecg e pressoria singoli e combinati, ecocardiografi e Doppler, sistemi di monitorizzazione - telemetrie, telecardiologia, apparecchi a risonanza magnetica). Ha collaborato con la Ditta ESAOTE Biomedica allo sviluppo della diagnostica per immagini come esperto clinico e validatore dei sistemi di calcolo e refertazione   Competenze informatiche per l’utilizzo di programmi gestionali (Ticket, Monitor, Book, Aliseo, Lotus, Ormawin, Imago web, …), elaborazione testi (Word, Acrobat), strutturazione presentazioni (Powerpoint, Adobe Acrobat), progettazione e realizzazione di database (FileMaker, Excel, DB3 anche relazionali), analisi statistica di base (Statistica), refertazione informatizzata (applicativi di sistemi ergometrici, Holter ecg e pressori, ecocardiografi,…), gestione immagini/filmati, postprocessing imaging medico avanzato US/MR/CT (Argus ® – Siemens, Q-Mass ®, Segment ® ), posta elettronica ed internet (Outlook, Internet explorer, Mozzilla,…), ricerca informaztizzata data-base medici (Bibliosan, Medline, …)     CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Fotografia, musica (livello base), disegno tecnico   ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Attività sportive: sci, golf, pallavolo, escursionismo   PATENTE O PATENTI Patente di guida Categoria C   ULTERIORI INFORMAZIONI   ESPERIENZE DI DIREZIONE IN SOCIETA’ SCIENTIFICHE Dal 1995 al 1997 Coordinatore del Gruppo di Studio di Risonanza Magnetica Cardiaca dell’ANMCO Dal 2002 Socio fondatore del Gruppo di Lavoro su Risonanza Magnetica del Cuore affiliata all’ANMCO Dal 1997 revisore dell’Italian Heart Journal Dal 2006 Segretario Gruppo di studio di Risonanza Magnetica Cardiaca ed imaging integrato dell’ANMCO Dal 2006 Componente dell’Editorial board della rivista Vascular Health Trends   PUBBLICAZIONI Autore o coautore di oltre 250 pubblicazioni (abstract, lavori, review, capitoli di libri) edite a stampa   Relatore e docente in corsi, convegni e corsi di formazione accreditati per ECM dal 2001 sui seguenti temi Ipertensione arteriosa Rischio cardiovascolare globale Scompenso cardiaco Elettrocardiografia Ecocardiografia Dislipidemie Dolore toracico Fibrillazione atriale Applicazione di linee guida Protocolli diagnostico-terapeutici in cardiologia Farmacoeconomia Imaging integrato in cardiologia   Articoli originali con Impact Factor pubblicati nell’ultimo decennio 2007-2017:   De Luca L et al per START Investigators: Current management and treatment of patients with stable coronary artery disease Eur J Preventive Cardiology. Accepted 15-10-12017   Rossini R et al: A multidisciplinary consensus document on follow-up strategies for patients treated with percutenaous coronary intervention. Cath Cardiovasc Interv 2015:85. E129-E139   Crimi G et al. Remote ischemic postconditioning as a strategy to reduce acute kidney injury during primary PCI Int J Cardiol 2014 177; 500-502 IF 6.175   Klersy C et al: Use of IVUS guided coronary stenting with drug elutin stent Int J Cardio, 2013:170;54-63 IF 5.509   Crimi G et al: Remote ischemic post-conditioning of the lower limb during primary percutaneous coronary intervention. JACC Cardiovasc Interv 2013:6;1055-1063 IF 6,552   Klersy C et al: Economic impact of remote patient monitoring Eur J Heart Fail 2011:13;450-459 IF 4.512   Ferrario M et al: Hugh dose erythropoietin in patients with acute myocardial infarction. A pilot randomised placebo.controlled study. Int J Cardiol 2011:147;124-131 IF 6,802   Malacco et al: Antihypertensive efficacy and safety of olmesartan medoxomil and ramipril in elderly patients with mild to moderate essential hypertension: the ESPORT studt. J Hypertens 2010: 28, 2342-2350 IF 4.988   Ghio S et al: Regional abnormalities of myocardial deformation in patients with hypertrophic cardiomyopathy. Eur J Haert Fail 2009; 11;952-957 IF 3,398   Connolly et al: Analysis of Stroke in ATHENA . Circulation 2009;120:1174-1180 IF 14,595   H.Holsener for ATHENA Investigators (A.Raisaro): Effect of Dronedarone on Cardiovascular Events in Atrial Fibrillation. N Engl J Med 2009:360:668-78 IF 51.296   P Verdecchia and Heart survey study group (A. Raisaro): Prognostic Value of Serial Elettrocardiographic voltage and repolarization changes in essential hypertension: The Heart Survey Study. Am J Hypertension 2007;20:997-1004 IF 3,116   Marziliano N, Mannarino S, Nespoli L, Diegoli M, Pasotti M, Malattia C, Grasso M, Pilotto A, Porcu E, Raisaro A, Raineri C, Dore R, Maggio PP, Brega A, Arbustini E. Barth syndrome associated with compound hemizygosity and heterozygosity of the TAZ and LDB3 genes. Am J Med Genet A. 2007 May 1;143(9):907-15. PMID: 17394203 [PubMed - indexed for MEDLINE] IF 2,063     Altri lavori originali editi a stampa   Zanchetti e APROS-diadys study group (A.Raisaro) Left ventricular diastolic dysfunction in elederly hypertensives: results of the APROS-diadys study. J Hypertension 2007; 25:2158   Previtali M, Scelsi L, Sebastiani R, Lanzarini L, Raisaro A, Klersy C. Feasibility, safety, and prognostic value of dobutamine stress echocardiography in patients > or = 70 years of age early after acute myocardial infarction. Am J Cardiol. 2002 Oct 1;90(7):792-5. No abstract available. PMID: 12356404 [PubMed - indexed for MEDLINE]   De Ambroggi L, Raisaro A, Marchiano V, Radice S, Meola G. Cardiac involvement in patients with myotonic dystrophy: characteristic features of magnetic resonance imaging. Eur Heart J. 1995 Jul;16(7):1007-10. PMID: 7498193 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Bargiggia GS, Tronconi L, Sahn DJ, Recusani F, Raisaro A, De Servi S, Valdes-Cruz LM, Montemartini C. A new method for quantitation of mitral regurgitation based on color flow Doppler imaging of flow convergence proximal to regurgitant orifice. Circulation. 1991 Oct;84(4):1481-9. PMID: 1914090 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Recusani F, Bargiggia GS, Yoganathan AP, Raisaro A, Valdes-Cruz LM, Sung HW, Bertucci C, Gallati M, Moises VA, Simpson IA, et al. A new method for quantification of regurgitant flow rate using color Doppler flow imaging of the flow convergence region proximal to a discrete orifice. An in vitro study. Circulation. 1991 Feb;83(2):594-604. PMID: 1991377 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Bargiggia GS, Tronconi L, Raisaro A, Recusani F, Ragni T, Valdes-Cruz LM, Sahn DJ, Montemartini C. Color Doppler diagnosis of mechanical prosthetic mitral regurgitation: usefulness of the flow convergence region proximal to the regurgitant orifice. Am Heart J. 1990 Nov;120(5):1137-42. PMID: 2239666 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Ragni T, Martinelli L, Goggi C, Speziali G, Rinaldi M, Roda G, Pederzolli C, Intili PA, Raisaro A, Vigano M. Echo-controlled endomyocardial biopsy. J Heart Transplant. 1990 Sep-Oct;9(5):538-42. PMID: 2231092 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Bossi G, Lanzarini L, Laudisa ML, Klersy C, Raisaro A, Arico M. Echocardiographic evaluation of patients cured of childhood cancer: a singlecenter study of 117 subjects who received anthracyclines. Med Pediatr Oncol. 2001 Jun;36(6):593-600. PMID: 11344489 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Di Guglielmo L, Dore R, Raisaro A, Pallavicini D. [Diagnostic imaging in the study of heart aging. Is the "senile heart" a fact?] Radiol Med (Torino). 1999 Jun;97(6):449-60. Review. Italian. No abstract available. PMID: 10478201 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Specchia G, Bazzi A, Raisaro A. [Guidelines in cardiology: how much and how are they transferable to the reality in health care?] Cardiologia. 1996 Oct;41(10):929-36. Review. Italian. No abstract available. PMID: 8983822 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Klersy C, Raisaro A, Ghio S. [Biostatistics and clinical epidemiology. 4. The analysis of quantitative data:a comparison between groups] G Ital Cardiol. 1995 Apr;25(4):527-36. Italian. No abstract available. PMID: 7642058 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Klersy C, Raisaro A, Pani A, Pistorio A, Giraldi M, Tinelli C, Curti M, Montemartini C, Solcia E. [A measure of productivity in cardiology based on medical acts] G Ital Cardiol. 1995 Apr;25(4):433-43. Italian. PMID: 7642050 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Villa A, Campani R, Genovese E, Moro G, Caprotti P, Raisaro A, van Steenwinkel C, Sammarchi L. [Dynamic vascular imaging with magnetic resonance imaging of the thoracic and abdominal region. Technique optimization] Radiol Med (Torino). 1993 Apr;85(4):337-51. Review. Italian. PMID: 8516458 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Di Guglielmo L, Raisaro A, Villa A, Campani R, Montemartini C. Diagnostic imaging of the pericardium. Rays. 1993 Apr-Jun;18(2):164-80. Review. English, Italian. PMID: 8210480 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Villa A, Raisaro A, Di Guglielmo L, Campani R, Genovese E, Van Steenwinkel C. Magnetic resonance imaging of the heart: state of the art. Rays. 1993 Apr-Jun;18(2):146-63. Review. English, Italian. PMID: 8210479 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Raisaro A, Villa A, Recusani F, Rossi A, Bargiggia G, Tronconi L, Campani R, Montemartini C. [The remodelling of the heart in heart failure: from thoracic radiography to magnetic resonance] G Ital Cardiol. 1993 Feb;23(2):167-75. Review. Italian. PMID: 8491359 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Pedretti E, Raisaro A, Lanza S, Bassanetti F. [Echo-Doppler, exercise test, NMR in the follow-up of surgically treated aortic coarctation] Pediatr Med Chir. 1993 Jan-Feb;15(1):37-43. Italian. PMID: 8488124 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Bargiggia GS, Scopelliti P, Bertucci C, Recusani F, Raisaro A, Bramucci E, Tronconi L, Montemartini C. [Doppler estimation of the stenotic mitral valve area. Direct application of the continuity equation to the flow convergence region] G Ital Cardiol. 1991 Aug;21(8):815-23. Italian. PMID: 1769447 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Raisaro A, Campani R. [Noninvasive evaluation of the left and right ventricular function using magnetic resonance] Radiol Med (Torino). 1991 Apr;81(4):427-32. Italian. PMID: 2028034 [PubMed - indexed for MEDLINE]   Alberti G, Capuani A, Raisaro A, Troiso A, Lanza S. [The use of high-field magnetic resonance in the follow-up of patients with mechanic aortic valve prosthesis and composite aortic tubular prosthesis] Radiol Med (Torino). 1990 Dec;80(6):865-71. Italian. PMID: 2281168 [PubMed - indexed for MEDLINE] Ceriana P, Bertollo D, Bianchi T, Mazza MP, Pagnin A, Dore R, Raisaro A, De Amici D. [Pseudoaneurysm of the left ventricle. Description of a clinical case] Minerva Anestesiol. 1990 Nov;56(11):1429-32. Italian. PMID: 2084593 [PubMed - indexed for MEDLINE]     Review:   Raisaro A, Bocchi L, Pagani E. Sindrome metabolica: dubbi e certezze. Il punto di vista del cardiologo (review). Vascular Health Trends 2006; 1 (2), 25-32   Raisaro A, Savastano S, Crimi G. Disfunzione endoteliale ed instabilità di placca. Il punto di vista del cardiologo (review). Vascular Health Trends 2007; 2 (2), 23-30   Raisaro A, Leonardi S, Rancati V. Dall'insufficienza cardiaca avanzata all'anziano con funzione sistolica conservata: grandi successi e piccoli fallimenti dell'antagonismo neuro-ormonale. Il punto di vista del cardiololo (review), Vascular Health Trends 2007; 2 (3), 19-24.   Raisaro A, Magrini G, Calcagnino M. Disfunzione diastolica e scompenso cardiaco. Definizione, diagnosi e terapia. Il punto di vista del cardiologo (review). Vascular Health Trends 2007; 2 (4), 21-33   Raisaro A, Buscemi ML, Turco A. La terapia precostituita di ACE-inibitori e sartani: presente e futuro. Il punto di vista del cardiologo (review). Vascular Health Trends, 2008; 3 (1), 21-32   Raisaro A, Pagani E, Granzow K. Il danno renale alla luce delle nuove linee guida ESH/ESC 2007. Il punto di vista del cardiologo (review). Vascular Health Trends 2008; 3 (2), 15-21   Raisaro A, Granzow K, Maggi E. Lo stress ossidativo: come, dove, quando e perché. Il punto di vista del cardiologo (review). Vascular Health Trends 2008;3 (3), 21-27     Libri: aisaro A, Gratton I: Chimica generale ed inorganica. La Goliardica Pavese, Pavia 1975 Recusani, Sgalambro. Raisaro, Tronconi, Targa: Principi di ecocardiografia Doppler – La Goliardica Pavese Pavia 1981 Villa A, Raisaro A et al. Cardio RM: conoscenze tecniche ed indicazioni cliniche. Soc.Ed.Timeo – Bologna 1997   Corsi didattici su supporto magnetico/informatico:   Recusani Raisaro: Doppler cardiaco dall’analisi qualitativa alla quantificazione – Medicalvideo – Milano 1989   Raisaro, Modena, Caldarola, Mantovani – Progetto VALORE: casi clinici interattivi – Ed. Link Formazione – Modena 2007   Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell’art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03.   Pavia dicembre 2018     Dr. Arturo Raisaro