Dr. emanuele urbani

Medico di Medicina generale

Medico di Medicina Generale
Milano (MI)
3 Articoli |
follower
Indietro
04 FEB 2020

Nuovo Coronavirus, consigli per la prevenzione

Nuovo Coronavirus, consigli per la prevenzione

Tantissimi pazienti mi stanno facendo domande relative al nuovo coronavirus che si sta diffondendo in Cina e che ha registrato due casi anche in Italia.

Ci tengo a precisare che il livello di attenzione del Ministero della Salute è molto elevato. Noi sanitari veniamo informati costantemente dalle ASL di pertinenza con materiale informativo rivolto anche a questo nuovo virus. È stato attivato un numero verde 1500 dedicato a tutti i pazienti che abbiano il sospetto di aver contratto il nuovo coronavirus.

Qualche indicazione pratica sul coronavirus

Innanzitutto il coronavirus, normalmente, circola negli animali; in questo caso, però, ha infettato l’uomo e si sta trasmettendo in modalità anche da uomo a uomo.

I sintomi sono quelli di una infezione respiratoria, tipo influenza ma in forma più grave; il coronavirus provoca una compromissione respiratoria polmonare ed è in grado di causare anche una polmonite definita polmonite atipica che è quella che dà i problemi seri a livello di salute.

Però anche le persone che hanno l'influenza (diciamo la forma più blanda) possono comunque infettare altre persone e addirittura si sta ipotizzando che ci sia la possibilità anche di un contagio da persone asintomatiche che abbiano contratto il virus. 

Qual è un buon modo per difendersi da questa infezione?

Le buone norme sono quelle che si dovrebbero applicare, in generale, anche per l'influenza:

  • Evitare contatti stretti con persone che hanno sitnomatologie respiratorie;
  • Lavarsi spesso le mani soprattutto quando si è in luoghi affollati, ad esempio sui mezzi pubblici;
  • Quando si hanno le mani sporche non toccarsi volto, occhi e bocca, perché è il modo più facile per inocularsi il virus all'interno dell'organismo.

Qualora si abbiano dei sintomi quali febbre, raffreddore, tosse, mal di gola, difficoltà respiratoria, e soprattutto se si ha avuto il sospetto di aver fatto un viaggio in una zona a rischio, piuttosto che un contatto con pazienti che poi hanno sviluppato questo tipo di patologie, cosa fare:

  • Continuare a lavarsi spesso le mani;
  • Utilizzare fazzoletti solo monouso;
  • Evitare di entrare in contatto con altre persone a livello stretto;
  • Usare le mascherine chirurgiche tipo quella dei medici in sala operatoria per evitare di diffondere ulteriormente il virus;
  • Chiamare il numero 1500 o avvertire il proprio medico senza però recarsi in Pronto Soccorso o in ambulatorio perché è una modalità con cui si può favorire l'ulteriore spargimento del virus.
 
Coronavirus
VAI ALLO SPECIALE
Sintomi da Nuovo Coronavirus?
Non farti prendere dal panico, utilizza la nostra chat, basata sulle informazioni diffuse dal Ministero della Salute, per capire se hai qualche rischio di aver contratto il nuovo Coronavirus.
Controlla i sintomi

Se avete domande sono disponibile a rispondervi.

Chi sono
Sono un Medico di Famiglia , nel mio studio situato in centro a Milano , mi occupo di visite di medicina generale e di diagnostica di primo livello. Sono un appassionato della tecnologia applicata alla salute, infatti credo fortemente che la tecnologia e la medicina unendosi possano migliorare la qualità delle cure, il rapporto medico paziente e l'organizzazione dei professionisti.
Archivio